California, sale il bilancio delle vittime per gli incendi: 44 morti

California, sale il bilancio delle vittime per gli incendi: 44 morti

California, sale il bilancio delle vittime per gli incendi: 44 morti

Si aggrava sempre di più il bollettino dei morti derivanti dagli incendi in California. Ad accoglierlo all'aeroporto il governatore ucente Jerry Brown e il governatore eletto Gavin Newsom. Circa 9.000 pompieri sono dispiegati sui due fronti del fuoco che hanno provocato l'evacuazione di decine di migliaia di abitanti, di cui molti ancora non hanno potuto fare ritorno nelle loro case.

Le fiamme, dall'8 novembre, hanno devastato finora 600 chilometri quadrati e distrutto quasi 10.000 abitazioni. L'incendio, come fanno sapere i vigili del fuoco, è ancora in corso e al momento sarebbe domato solamente al 55%.

Agnieszka Radwanska annuncia il ritiro a 29 anni: "Una decisione difficilissima"
Tramite il suo profilo Twitter la tennista ha annunciato la situazione ai fan: "dopo 13 anni di tennis ad alto livello, ho deciso di concludere la mia carriera.


La scorsa settimana, in un post su Twitter, Trump aveva detto che "non c'è motivo che spieghi questi incendi boschivi massivi, mortali e costosi in California se non che la gestione delle foreste è così scarsa".

Bilancio tragico in California, funestata dagli incendi: 71 morti e 1000 dispersi, è scontro a livello politico sulla gestione dei boschi. Intanto si diffonde l'allarme inquinamento causato dal fumo dei roghi, che sta sporcando l'aria di grandi città. "Sembra la peggior qualità dell'aria mai sperimentata a San Francisco", ha ammesso Dan Jaffe, professore di chimica ambientale all'università di Washington, definendo la situazione "una vera e propria emergenza". Le autorità di San Francisco hanno sospeso anche il servizio della popolare funivia della città.

Latest News