Corona esulta sui social dopo la decisione del tribunale

Corona non deve tornare in carcere, respinta la richiesta della Procura

Milano, Corona non torna in carcere: 'Mi è stato dato ciò che è giusto'

MILANO -Il Tribunale di Sorveglianza di Milano ha respinto la richiesta della Procura di Milano di rimandare Fabrizio Corona in carcere, a causa delle continue violazioni delle disposizioni che limitano la sua libertà finchè dura l'affidamento ai servizi sociali. Per l'ex fotografo è stato confermato l'affidamento terapeutico e non può allontanarsi - almeno senza la presenza di un permesso speciale - da casa dalle 23:30 alle 7 del mattino del giorno dopo.

L'istanza non è stata accolta dal Tribunale di Sorveglianza perché secondo i giudici Corona ha rispettato tutte le prescrizioni attraverso una "piena adesione al programma terapeutico e trattamentale" a cui è stato sottoposto.

Corona ha proseguito raccontando: "Una volta quando andavo ai processi chiedevo ai giudici 'datemi ciò che è giusto'".

La Procura generale di Milano aveva individuato diverse violazioni alle prescrizioni previste in una serie di comportamenti dell'ex agente fotografico, fra cui un'apparizione televisiva durante la quale Corona aveva avuto un litigio con Ilary Blasi.

UEFA - Approvata la terza competizione europea per club a partire dal 2021
La Uefa ha ufficializzato questa sera la creazione di un terzo torneo europeo di calcio per club a partire dal 2021. Il vincitore della nuova competizione avrà diritto a partecipare alla UEFA Europa League nella stagione successiva.


Niente carcere per Fabrizio Corona.

Poi ha ringraziato tutti quelli che lo hanno accompagnato in questo travagliato viaggio: "Ringrazio, la Magistratura di sorveglianza, il presidente, il Magistrato di sorveglia e i miei legali ma sopratutto coloro che mi hanno accompagnato in questo percorso".

I giudici hanno dato, però, ragione all'avvocato di Corona, Antonella Calcaterra, che aveva sostenuto che Corona "è un personaggio pubblico" e che dunque i suoi interventi in tv e le sue ospitate ad eventi mondani rientrano a pieno titolo nella sua attività professionale. Sono contento prima di tutto per la mia famiglia e mio figlio.

Latest News