Lisippo è dell'Italia, no Cassazione a ricorso Getty

Atleta Lisippo

Atleta vittorioso di Lisippo, Cassazione: "La statua torni in Italia"

Penso che la città debba unire tutte le forze disponibili per cogliere l'obiettivo di portare il Lisippo a Fano, com'è giusto che sia.

Un successo, ha commentato il Collegio Romano, "reso possibile anche grazie all'impegno e alla tenacia dei giuristi dell'Avvocatura generale dello Stato che sono riusciti a trovare la strada giusta per uscire dall'impasse che durava da diversi anni". "Lisippo deve tornare in Italia, questa è l'ultima parola della giustizia italiana", le parole del procuratore di Pesaro Silvio Checchi vengono riportate dal Sole 24 Ore.La vicepresidente del Getty Museum Lisa Lapin, responsabile dei rapporti con i media, ha espresso disappunto per la decisione della giustizia italiana ed ha osservato che il museo "continuerà a difendere i diritti legali della statua".

Ferrari a nervi tesi: Montezemolo smonta Vettel
Montezemolo , circa le possibilità di un suo ritorno nel Circus, ha risposto in maniera laconica: " Sono meno di zero ". E Montezemolo ha sottolineato anche questo aspetto: " Vettel ha fatto degli errori forse decisivi per il Mondiale ".


Lisippo è dell'Italia. La Cassazione ha infatti respinto il ricorso del Museo Getty di Los Angeles, dove è esposto il bronzo (attribuito a Lisippo) risalente al IV secolo a.C., che raffigura l'Atleta vittorioso.

Ma il pm di Pesaro Silvia Cecchi, che ha seguito per anni l'iter giudiziario per il ritorno della statua in Italia, è ottimista: "stiamo preparando la rogatoria internazionale - dice - e aspettiamo le motivazioni della sentenza". Forse oggi si potrebbe scrivere un nuovo capitolo sulla vicenda. Lo scorso giugno, il gip di Pesaro aveva disposto il sequestro della scultura, ma il Getty, pochi giorni dopo, aveva fatto ricorso in Cassazione contro la decisione del tribunale di Pesaro. Silvia Cecchi parla di un procedimento "estremamente complesso" per riportare in Italia la statua ripescata da un peschereccio di Fano nel 1964 al largo di Pedaso. Nel 1977 l'Atleta venne acquistato per circa 4 milioni di dollari dal Getty Museum, ma i pm ritengono che questa sarebbe stata una procedura irregolare. In passato il museo americano aveva ottenuto l'annullamento della confisca per vizi procedurali.

Latest News