Al via Più libri più liberi 2018

Alla fiera della piccola e media editoria per parlare di un nuovo umanesimo

Torna a Roma "Più libri più liberi"

Lo scrittore Carlo Barbieri, che pubblica spesso sulla nostra testata, sarà presente alla manifestazione "Più libri Più liberi" di Roma che quest'anno vede la partecipazione di 500 editori nell'avveniristica cornice della Nuvola dell'Eur.

Editori umbri Già presenti al Salone internazionale del Libro di Torino, e protagonisti della 24/a edizione di Umbrialibri - dal 5 al 7 ottobre a Perugia e dal 18 al 20 ottobre Terni - gli editori umbri saranno ospiti dello spazio promosso dalla Regione Umbria nei padiglioni della prestigiosa fiera romana, il più importante appuntamento nazionale specificatamente ed esclusivamente dedicato alla piccola e media editoria. Ecco la E/O, con il sorriso accogliente di Ester, ufficio stampa, e Sandro Ferri, editore: sui tavoli i grandi successi editoriali, i libri di Elena Ferrante, di Lia Levi, di Michel Bussi, di Fabio Bartolomei, Eric Vuillard, Veit Heinechen, Daniela Dawan, Eric-Emmanuel Schmitt, Ernst Lothar, le cui recensioni trovate sul nostro sito.

La seconda giornata di Più libri più liberi inizierà, alle 10.30 nella sala La Nuvola, con un evento molto atteso: l'autore statunitense Joe Lansdale con il suo stile narrativo ci offrirà, in dialogo con Luca Briasco, un'immagine dell'America di oggi.

È vero i bilanci si fanno alla fine, ma l'edizione passata con numeri straordinari è promettente anche per questo 2018.

Professore querelato, aveva messo 3 a uno studente
Un fatto gravissimo, quasi un affronto, per il ragazzo, che non ha voluto far passare l'accaduto inosservato e impunito. Il giudice per le indagini preliminari ha accolto la richiesta del pubblico ministero di archiviare il caso.


I piccoli e medi editori chiudono i primi dieci mesi dell'anno con un doppio segno positivo: per numero di copie di libri vendute e per fatturato nei canali trade (librerie e online, con l'esclusione di Amazon).

Tema centrale dell'iniziativa promossa dall'AIE ( Associazione Italiana Editori) è "Per un nuovo umanesimo". Per la presentazione del libro Il "Dolore minimo" della transessualità con l'autrice Giovanna Cristina Vivinetto interverrà Monica Cirinnà (sala Venere alle 15.30). Si confronteranno Pablo De La Vega e Carmen Prestia, moderati da Stefano Salis. Letture d'autore, da libri per ragazzi di Roberto Piumini e Agostino Traini, introdurranno i bambini tra farine, case di pane, pagnotte troppo al dente, e narreranno loro la storia dell'invenzione del "piatto dei colori della terra e del mare. caldo come inferno e profumato come paradiso", tra giochi di memoria e cappelli da cuoco che, autoprodotti, potranno poi essere portati a casa.

Si concluderà domenica l'edizione 2018 della Fiera, che ha anche il sostegno del Centro per il libro e la lettura, del Ministero dei beni e delle attività culturali, della Regione Lazio, di Roma Capitale, della Camera di Commercio di Roma e di ICE-Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane, con il contributo di SIAE - Società Italiana degli Autori ed Editori e di BNL Gruppo BNP Paribas.

Latest News