Ancona, panico in discoteca per spray urticante: sei morti nella calca

Morti discoteca una bravata finita in tragedia giovani calpestati ci sono morti e feriti

Tragedia in discoteca. Tutti in fuga dopo il panico: 6 morti e 120 feriti

Il panico si è diffuso tra mezzanotte e l'una, prima dell'inizio del concerto. Dieci di questi versano in gravi condizioni. Nel locale, molto grande, c'era almeno un migliaio di persone, arrivate per ascoltare un concerto di Sfera Ebbasta, trapper popolare tra i giovanissimi. Insieme alla figlia di 11 anni, che si è salvata, era andata alla discoteca Lanterna azzurra per il concerto di Sfera Ebbasta.

Nel panico e nel fuggi fuggi generale scatenatisi per uscire velocemente dal locale, decine di spettatori sono caduti e rimasti schiacciati dalla calca. Altri addetti sono ancora all'interno della discoteca. Sfera si esibiva alla discoteca Lanterna Azzurra, in provincia di Ancona quando, come raccontato da alcuni testimoni, qualcuno in mezzo al pubblico ha spruzzato quello che sembra spray urticante al peperoncino, scatenando il fuggi fuggi. "E' presto per stabilire cause e responsabilità'", ha dichiarato il comandante provinciale dei carabinieri, Cristian Carrozza. Non è ancora chiaro il locale poteva ospitare tutte quelle persone. "C'è stato un fuggi fuggi verso le uscite di sicurezza e i due parapetti laterali non hanno retto". Ci sono un sacco ragazzini che si lamentano di essere derubati o di aver perso degli oggetti, non pochi casi, tanta roba.

I feriti sono distribuiti tra gli ospedali di Torrette ad Ancona (i più gravi), Senigallia e Jesi.

Manovra: auto elettriche incentivi e tasse a chi inquina. MANOVRA NEWS
Aiutare le auto elettriche , i cui costi non sono alla portata di tutti, a diffondersi. La manovra andrà anche nella direzione opposta nel caso di vetture più inquinanti.


Tragedia in una discoteca di Corinaldo. "Con i numeri non ci siamo". Per ora, dai primi accertamenti della Procura, emerge intanto che i biglietti venduti per lo spettacolo erano stati 1400, presumibilmente tutti numerati, ma la capienza della discoteca era solo di 800 posti. Nel caso in cui sia una sola uscita, per esempio, invece per garantire un deflusso ottimale e' paradossalmente preferibile ingannare alcune persone conducendole lontano da essa, per poi riportarle successivamente nella giusta direzione.

VENDUTI IL DOPPIO DEI BIGLIETTI RISPETTO A CAPIENZA "I biglietti venduti sono circa 1.400 a fronte di una capienza complessiva di 800 persone circa", ha detto il procuratore capo della Repubblica di Ancona Monica Garulli. "Abbiamo visto dei corpi stesi per terra, coperti da teli bianchi e un uomo che si aggirava, come un sonnambulo". Su entrambi i sanitari hanno riscontrato lesioni e traumi da schiacciamento. Ci sono indagini in corso.

Ecco i nomi delle giovani vittime di Corinaldo: Asia Nasoni, 14 anni, di Senigallia; Daniele Pongetti, 16 anni, di Senigallia; Benedetta Vitali, 15 anni, di Fano; Matttia Orlandi, 15 anni, di Frontone; Emma Fabini, 14 anni, di Senigallia; e la mamma Eleonora Girolimini, 39 anni, di Senigallia. "Sul posto opera un team di psicologici per il supporto ai feriti, ai loro familiari e quelli delle vittime".

Latest News