WhatsApp: Alcune delle novità in arrivo nel 2019

WhatsApp novità 2019

WhatsApp non funzionerà più su questi smartphone

Come annunciato sul suo sito web, la popolare applicazione di messaggistica ha cessato il supporto su tutti i telefoni Nokia dotati di sistema operativo Symbian S40.

In questo articolo riepiloghiamo le news più importanti in arrivo sui nostri dispositivi nei prossimi mesi, migliorando l'app con nuove funzionalità, tra queste la nuova modalità notturna per usare al meglio WhatsApp di notte, i messaggi vocali in riproduzione automatica anche su Android, i QR code per aggiungere gli utenti in modo semplice e veloce e la pubblicità.

Il modo in cui viene chiamata varia: modalità scura, tema scuro o modalità notturna. Una funzionalità che è stata introdotta qualche tempo fa da Instagram con il famoso "Nametag" che permette agli utenti di scansionarlo garantendo l'aggiunta dell'amicizia senza dover inserire o cercare manualmente l'utente. In questo caso, però, il messaggio nasconde una trappola che può costare caro agli utenti. Questa funzione sarà ideale per gli utenti in possesso di smartphone con display AMOLED. La funzione consentirà di modificare l'interfaccia grafica. Per fare ciò, basta espandere la notifica, nella schermata di blocco o nel centro di notifica mobile, e controllare il contenuto senza che il mittente lo sappia. Tale funziona era già presente anche in Telegram. Lo strumento consente la pubblicazione di foto, video, gif e testi che rimangono attivi per sole 24 ore, caratteristiche simili a Instagram Stories e Snapchat Snaps.

Inoltre, il CEO della società, Mark Zuckerberg, ha decantato la grande adesione alla funzione di messaggistica durante la conferenza degli sviluppatori F8.

Berlino: hackerati i dati personali di politici tedeschi, anche di Angela Merkel
Sono state colpite tutte le forze politiche presenti al Bundestag , con la sola eccezione del partito dell'ultradestra , l'Afd . L'anno scorso le reti del governo di Berlino furono prese di mira di nuovo, con sospetti di nuovo su Mosca .


In principio, i creatori di WhatsApp avevano dichiarato che la loro app non avrebbe mai introdotto alcun banner pubblicitario, ma a distanza di ormai 5 anni dall'acquisizione di WhatsApp da parte del gruppo Facebook, le cose sembrano un po' diverse.

Secondo Chris Daniels, vice presidente della compagnia, la nuova funzione permetterà alle attività commerciali di raggiungere più facilmente gli utenti di WhatsApp, sfruttando l'enorme mole di dati raccolta negli anni da Facebook.

Oramai gli utenti dovrebbero aver gli anticorpi per difendersi dalle Catene di Sant'Antonio che ogni giorno prendono piede all'interno di WhatsApp.

Latest News