Banca Carige, il ministro dell'economia Tria: "Nazionalizzazione a termine"

Carige i commissari Pronti a chiedere garanzia sui bond. Ricapitalizzazione precauzionale è ipotesi residuale

I miliardi stanziati per Carige da quelli che non danno soldi alle banche

Cinque Stelle e Lega spingono per la nazionalizzazione della Cassa di risparmio di Genova, il ministro dell'Economia Giovanni Tria, invece, punta sul mercato. "Non ho nessun problema a pensare alla banca dello Stato".

"Il supporto alla liquidità è uno strumento già utilizzato in Italia in molteplici occasioni", ha proseguito il ministro riconoscendo che il "decreto legge" su Carige "è analogo al decreto legge del 2016", quello relativo a Montepaschi, "poiché non è cambiata la cornice normativa dell'Unione europea in cui il supporto alla liquidità si iscrive". Non si tratta quindi di perdite attuali ma di carenze di capitali che si potrebbero verificare qualora quelle situazioni avverse si verificassero. "Se i commissari non vorranno farlo", rincara la dose Di Maio, "chiederò alla presidente della commissione Finanze della Camera, Carla Ruocco, di convocarli ed esigere l'elenco in sede parlamentare. Se si applica a Carige, è un'ipotesi che non c'è". Pietro Modiano, commissario di Banca Carige, a margine della conferenza stampa nella sede dell'istituto di credito genovese durante la quale è stato presentato il rinnovo del servizio di gestione della tesoreria della Regione Liguria. Più giusto salvare Carige o Monte dei Paschi?

Jovanotti, arriva a Cerveteri il Jova Beach Party
Sulle pagine web di Jovanotti ci sono tutte le altre indicazioni relative ai biglietti . Jova Beach Party ha Radio Italia Solomusicaitaliana come Radio Ufficiale.


"L'obiettivo è salvarla sotto lo Stato. Se ci saranno utili ci guadagnerà lo Stato". "Se gli azionisti privati avessero ricapitalizzato non ci sarebbe stato bisogno del nostro intervento". E' a questo punto che Tria scende in trincea. Lo ha detto il vicepremier Luigi Di Maio su Facebook.

Il governo assicura il massimo impegno, garantendo attraverso le parole di Tria di fare "quanto necessario con le modalità più opportune per la salvaguardia dei risparmiatori e del tessuto economico di riferimento, in coerenza con il quadro normativo dell'Ue". "La cosiddetta nazionalizzazione sarebbe quindi a termine", ha aggiunto il ministro. "Ma se troveremo i soliti noti, i soliti soggetti che hanno avuto favori dalle banche in questi anni non solo ve lo comunicheremo ma la faremo pagare a tutti quei banchieri che in questi anni hanno ridotto così quella banca".

Latest News