Grillo pro vax? L'abiura del comico sulla scienza

Burioni Grillo e Renzi firmano patto per scienza

Burioni Grillo e Renzi firmano patto per scienza +CLICCA PER INGRANDIRE

Così il virologo del San Raffaele di Milano Roberto Burioni ha commentato, su Facebook, la scelta del fondatore del Movimento 5 Stelle e dell'ex premier e segretario del Pd Matteo Renzi di unirsi all'appello da lui lanciato insieme all'immunologo Guido Silvestri, scienziato di fama e professore ad Atlanta."Oggi è successa una cosa molto importante", prosegue Burioni: "Beppe Grillo e Matteo Renzi hanno sottoscritto (insieme a molti altri), un patto a difesa della scienza". È un po' come mettere insieme il Diavolo e l'Acqua Santa. I due firmano il patto per la scienza di Roberto Burioni. "Per questo condivido con voi il Patto Trasversale per la Scienza, perché il progresso della scienza deve essere riconosciuto come un valore universale dell'umanità e non può essere negato o distorto per fini politici e/o elettorali".

Tra gli altri che hanno aderito al patto vi sono personaggi politici molto lontani da Beppe Grillo, come Matteo Renzi.

"Tutte le forze politiche italiane s'impegnano affinchè si assicurino alla Scienza adeguati finanziamenti pubblici, a partire da un immediato raddoppio dei fondi ministeriali per la ricerca biomedica di base".

Istat, occupati stabili a novembre - Ultima Ora
I dati relativi a novembre, commenta l'Istat , confermano un quadro di sostanziale stazionarieta' dei livelli occupazionali. Torna a calare, dopo due mesi di crescita, la stima delle persone in cerca di occupazione (-0,9%, pari a -25 mila unita').


"Nella scienza non si crede: o si capisce oppure non si capisce. Perché non ascoltare la scienza significa non solo oscurantismo e superstizione, ma anche dolore, sofferenza e morte di esseri umani". É una modalità di comprensione delle cose del mondo che deve essere capace di prescindere da qualsiasi pregiudizio, quindi anche relativamente a un certo vaccino o modalità di vaccinazione della popolazione. La scienza procede, senza timori attraverso il dubbio, anche su se stessa. "Ha detto Albert Einstein che la 'scienza, al confronto con la realtà, è primitiva e infantile".

Il testo del documento di Burioni si basa su cinque aspetti. E ancora: tutte le forze politiche italiane s'impegnano a implementare programmi capillari d'informazione sulla Scienza per la popolazione, a partire dalla scuola dell'obbligo.

Latest News