Il retroscena: la solita Wanda, ma le sue parole non inquietano l’Inter

Il retroscena: la solita Wanda, ma le sue parole non inquietano l’Inter

Il retroscena: la solita Wanda, ma le sue parole non inquietano l’Inter

E' un altalena continua di pensieri, proposte, accordi prossimi ed incontri in calendario che però si trasformano in un nulla di fatto quello che ormai da mesi accompagna il futuro di Mauro Icardi all'Inter. "Siamo lontani dal raggiungere un accordo, le cifre di cui si parla in Italia non sono vere". Crediamo che Mauro sia ad un livello più alto. La moglie-agente di Icardi, Wanda Nara, non avrebbe ricevuto le garanzie richieste nel corso dell'ultimo incontro e adesso le parti sarebbero lontanissime. E un contratto per il capitano che l'Inter è pronta ad allungare al 2023 con un sostanzioso ritocco dello stipendio, salendo a 7 milioni e togliendo la clausola rescissoria da 110 milioni per i club esteri. Icardi attualmente percepisce un ingaggio da 4.5 milioni di euro a stagione che può lievitare fino a 6 coi bonus. Ci sono club molto importanti interessati all'acquisto di Mauro e noi siamo molto lontani da un accordo.

Protezione Civile Campania, nevicate e gelate da stanotte
Da questa notte è atteso un nuovo e netto peggioramento delle condizioni metereologiche. Accumuli poco significativi , comunque, su tutto il territorio.


Parole di Wanda Nara, che all'edizione digitale del quotidiano 'As' ha deciso di mettere ulteriore pressione sull'Inter e su una trattativa, quella per il prolungamento di un contratto in scadenza nel 2021, non ancora decollata. Facile, facile immaginare quali possano essere queste società: Real Madrid (da tempo sulle tracce di Maurito) e Barcellona (che cerca nuove pedine per la successione a Suarez), Paris Saint-Germain e Chelsea.

Latest News