Allegri: 'Da domani ci giochiamo la stagione'

Allegri a peso d'oro la Juventus lo paga caro

Juventus FC via Getty Images

Dopo la lunga sosta, i bianconeri sono pronti ad affrontare il primo impegno del 2019, la gara esterna contro il Bologna valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia in scena domani sera al Dall'Ara. E ci prepareremo al meglio per la gara di mercoledì contro il Milan.

"La Coppa Italia è un obiettivo come la Supercoppa". Dobbiamo fare una partita seria. Al momento in questa prima parte i ragazzi hanno fatto belle vittorie, ma non abbiamo portato a casa niente. "Ora dobbiamo continuare per raccogliere i frutti da qua a giugno". Il tecnico bianconero punta su Paulo Dybala: "Da lui mi aspetto un'ottima prestazione come d'altronde ha fatto finora". Cristiano a Mandzukic lavorano di più invece nella profondità e nella parte realizzativa. Bonucci gioca, mentre Pjanic vediamo. "Poi, se tutto andrà bene, rientrerà Perin in Coppa Italia". "In Italia hanno paura di prendere decisioni importanti, perché impopolari". Sulla violenza negli stadi abbiamo gli strumenti per poter andare a prendere chi si comporta male. Nessuna. Hanno detto delle cose per riempirsi la bocca. Per il resto, non tocca a me rispondere perché sono vicende private. Se non sbaglio, chi tirò la banana a Sterling ora non può entrare più negli stadi. "Mettiamo che c'è un rigore, cominciano i 'buu' razzisti".

" Tutti si riempiono la bocca e farebbero meglio a stare zitti, poi facciano cosa gli pare".

SUPERCOPPA A GEDDA - "Dobbiamo andare a giocare in Arabia Saudita, è stato fatto un contratto". Guardiamo anche i lati positivi delle cose, ci sono stati dei passi in avanti verso le donne in quel Paese. Vi posso dire che l'ho visto molto sereno, si sta allenando bene. Ha giocato meno partite in Nazionale e qualcuna in più della stagione precedente in campionato. Ronaldo domani gioca, vediamo quando, come e perché. Ho 5 centrocampisti importanti, non c'è bisogno di nessuno. Le partite inglesi le guardo sempre volentieri.

Cristiano Ronaldo, guai senza fine: la polizia chiede l'esame del dna
La richiesta - ha spiegato il quotidiano - è stata inviata di recente alle autorità giudiziarie italiane competenti. I fatti - sempre negati da Ronaldo - risalirebbero al 2009 e sarebbero avvenuti proprio a Las Vegas .


Bisogna gestire meglio le partite. "Altrimenti si rischia di perdere subito un obiettivo".

CONDIZIONI MANDZUKIC - "Le sue condizioni fisiche?"

" Come dice lui: no good".

Termina la conferenza alle 12.15.

Latest News