Cristiano Ronaldo, guai senza fine: la polizia chiede l'esame del dna

Cristiano Ronaldo accusato da una ex È uno psicopatico. L'intervista choc al Sun

Cristiano Ronaldo, guai senza fine: la polizia chiede l'esame del dna

"Non ho paura di lui e sì, ho tenuto dentro tutti i suoi sporchi segreti per un decennio e ce ne sono molti - ha scritto, prima di dire la sua sull'accusa di stupro che pende sul portoghese -". A riportarlo è il Wall Street Journal, che cita fonti delle forze dell'ordine. In questo modo il test potrebbe essere paragonato alle tracce di Dna trovate sugli abiti di Kathryn Mayorga, la donna che ha accusato il calciatore di violenza sessuale.

La richiesta - ha spiegato il quotidiano - è stata inviata di recente alle autorità giudiziarie italiane competenti. Tra gli elementi in mano agli investigatori il vestito che Mayorga indossava la sera del presunto episodio di stupro, sul quale sarebbero state rinvenute tracce di Dna che non appartengono alla donna.

I fatti - sempre negati da Ronaldo - risalirebbero al 2009 e sarebbero avvenuti proprio a Las Vegas.

Carige, Renzi all'attacco: "Il governo ha salvato una banca: truffano gli italiani"
Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, è stato socio di Guido Alpa, a lungo consigliere di Carige e della sua Fondazione. Poi, però, i renziani sollevano la questione del conflitto di interessi . "Una domanda semplice.


La stessa Mayorga fece poi marcia indietro qualche mese dopo, anche per via di un accordo con i legali di Ronaldo in cambio di 375 mila dollari per far ritirare le accuse.

Ancora accuse. Ancora contro Cristiano Ronaldo. L'avvocato si riferisce in particolare alla presunta testimonianza dello stesso Ronaldo che ammetterebbe come Kathryn Mayorga lo avesse più volte invitato a fermarsi, durante il rapporto avuto in un hotel di Las Vegas nel 2009.

Latest News