Barbara D'Urso a processo per il servizio sull'assassino di Gloria Rosboch

Barbara D'Urso a processo per diffamazione a Ivrea assieme a due giornalisti della sua trasmissione "Pomeriggio 5". Il giudice ha respinto le richieste dei legali della conduttrice televisiva Barbara D'Urso di spostare il processo, per competenza, al tribunale di Milano. E' successo ad una donna sulla quarantina residente nel basso Canavese che, per proteggerne l'identità, non ne sveleremo il nome. Il programma è stato denunciato da una donna che si è costitutita parte civile in quanto il servizio l'avrebbe descritta come una delle amanti dell'assassino e colei che avrebbe avvicinato il ragazzo al consumo di droghe. Lo ha stabilito il giudice del tribunale eporediese, Angela Rizzo.

Allegri: 'Da domani ci giochiamo la stagione'
E ci prepareremo al meglio per la gara di mercoledì contro il Milan. "La Coppa Italia è un obiettivo come la Supercoppa ". Il tecnico bianconero punta su Paulo Dybala: "Da lui mi aspetto un'ottima prestazione come d'altronde ha fatto finora".


Imputati, accanto a Barbara D'Urso, anche i giornalisti di "Pomeriggio 5" Alessandro Cracco e Alessandro Banfi. L'argomento principale della puntata "incriminata" era l'Omicidio Rosboch, il caso della professoressa di Castellamonte uccisa il 13 gennaio del 2016 e, in particolare, le relazioni amorose intrattenute da Gabriele Defilippi, l'assassino di Gloria Rosboch. Il processo inizierà il 14 maggio. Nelle ultime ore, però, la D'Urso ha pubblicato un video su Instagram in cui mostra la terribile ondata di maltempo che si è abbattuta sull'isola: cielo grigio, forti raffiche di vento, impressionanti mareggiate.

Latest News