Bisio rilancia la polemica: "Sui migranti sto con Baglioni"

Migranti che ci azzecca Baglioni contro il governo Salvimaio

Salvini risponde a Baglioni: «Canta che ti passa»

Se il buongiorno si vede dal mattino, quest' anno al Festival di Sanremo ne vedremo delle belle.

La reazione stizzita di Teresa De Santis e la conseguente decisione di silurare Baglioni, tuttavia, così come raccontate dal quotidiano torinese sembrano più un gossip che una cronaca vera e propria. A Lampedusa già 25 anni fa si avvertiva il fenomeno degli sbarchi, ma l'intenzione della mia manifestazione e degli oltre 300 artisti che hanno partecipato, era quella di dire 'noi siamo preoccupati di quanto sta accadendo, con viaggi 'irregolari'. Ci auguravamo appunto che il movimento non cadesse in mano all'illegalità, allo sfruttamento, alla non gestione. "La classe dirigente e l'opinione pubblica hanno miseramente fallito".

"L'Italia è un Paese incattivito, dove consideriamo pericoloso il diverso da noi e guardiamo con sospetto anche la nostra stessa ombra - ha detto ancora Baglioni -". "Quello che penso lo dirò al momento opportuno". Il cast definitivo dei 24 big in gara è da leccarsi i baffi, tra vecchie glorie tornate alla ribalata (come Loredana Bertè) e giovanissime e interessanti proposte, da Ultimo a Irama, passando per Mamhood e Achille Lauro. Si può dire che è così da sempre. Qui stiamo ricostruendo i muri. E non credo che questo faccia la felicità degli esseri umani. Le canzoni, come da copione, non c' entrano assolutamente nulla.

"Se la situazione non fosse drammatica, ci sarebbe da ridere. Non si può pensare di risolvere questo problema evitando lo sbarco di quaranta persone, siamo alla farsa". Ha partecipato al nostro convegno durante la prima edizione, conosce profondamente Lampedusa, conosce la disperazione della gente che arriva, conosce la forza dell'amore. Era un monologo scritto da me e Michele Serra, che sarà mio autore anche in questa occasione: stiamo già lavorando.

Inter, niente ricorso per lo stadio chiuso. Ecco il comunicato ufficiale
Tutti i biglietti acquistati online , ovvero oltre il 90% del totale, saranno automaticamente annullati e rimborsati. E' necessario tornare nel punto vendita dove è stato effettuato l'acquisto e restituire i biglietti cartacei.


Il fatto è che Sanremo garantisce una visibilità non concessa a nessun altro appuntamento mediatico: è una messa laica che conquista anche chi non sopporta la canzonetta melodica, a un certo punto l'attualità fa sempre capolino, oggi i migranti, ieri le unioni civili e i diritti dei gay, l'altro ieri i disoccupati arrabbiati con un Pippo Baudo al culmine della gloria che li accoglie come papà buono e misericordioso. "Non solo non smentisce ma addirittura accusa Baglioni di aver condiviso la "responsabilità del solito comizio".

Forse pochi ricordano la sua partecipazione (contestatissima) a Torino per Amnesty International, ad esempio, e il concerto per la FAO.

Infine, non ci si capacita del perché un artista non sia libero di esprimere una propria idea, un'opinione, solo perché benestante e perciò obbligato a parlare solo di musica, quando si dimentica che è un cittadino votante e... pensante.

Latest News