La bordata di Capello: "Comico assegnare lo scudetto 2006 all'Inter"

Inter Capello Icardi Calciopoli

Fabio Capello

"E' l'unico posto dove ci sono gli ultrà che comandano - aggiunge Capello - i giocatori vanno a salutarli sotto la curva".

"Mancini ha fatto un buon lavoro mettendo alla prova i nuovi talenti italiani, hanno la capacità di giocare in Nazionale dove si possono prendere delle responsabilità". Però sa una cosa? Dobbiamo promuovere il primo e più importante calcio a livello internazionale. Proprio lo stesso c.t. azzurro, in un'intervista in esclusiva alla Gazzetta dello Sportdi qualche giorno fa, parlando di alcuni dei prospetti più importanti del campionato in chiave azzurra, aveva paragonato Barella a Tardelli e Zaniolo a Pogba.

Ces 2019, Ibm svela il suo primo computer quantistico commerciale
Al CES 2019 di Las Vegas IBM ha presentato IBM Q System One , il primo computer quantistico per uso commerciale e scientifico. Non si tratta, in effetti, del primo computer quantistico mai progettato e nemmeno del più potente in assoluto, anzi.


SULLO SCUDETTO 2006 - ''E' stata una comica averlo assegnato all'Inter, una cosa nettamente ingiusta. Non so cosa gli sia successo. "Guido Rossi - ricorda Capello ai microfoni di Radio anch'io Sport su Rai Radio 1 - decise molto frettolosamente, perché avevamo bisogno di una squadra che giocasse in Champions". Speriamo per il Milan che ritorni ad essere l'Higuain che tutti conosciamo. "La giustizia sportiva non poté indagare correttamente".

Latest News