Beppe Grillo entra ad Oxford bendato, gli studenti lo contestano

Beppe Grillo

Beppe Grillo entra ad Oxford bendato, gli studenti lo contestano

Il vento sta cambiando e siamo all'anticamera dei 'Vaffa' di ritorno: l'intervento di Beppe Grillo non è piaciuto agli studenti e ai docenti della Oxford Union Society, la storica istituzione inglese che organizza dibattiti con le migliori menti del pianeta e legata al prestigioso ateneo. Grillo è entrato in sala bendato "per sottolineare che guardare in faccia la realtà è pericoloso" e si è lanciato nel consueto monologo, durante il quale, tra l'altro, si è detto contrario all'eventualità di un secondo referendum sulla Brexit: "sarebbe la negazione della democrazia che si è già espressa col primo voto".

Beppe Grillo ci aveva provato a nascondere il suo atteso flop alla Oxford Union, vietando l'accredito ai giornalisti. A raccontarlo nei minimi dettagli è oggi il quotidiano Repubblica e il Corriere della Sera.

Ma non sono neppure mancati gli applausi, ricevuti però da una studentessa che ha fatto un riferimento al fascismo.

Pensioni, Fornero: "La mia è sui 3.500 euro, non è d'oro"
Salvini parla di un milione di persone che potranno sfruttare la quota 100 , parlando di " libertà di scelta ". I requisiti prevedono 42 anni e 10 mesi di contributi per gli uomini e 41 anni e 10 mesi per le donne .


"È nel Movimento che non c'è democrazia - ha controbattuto uno studente - avete cacciato vostri membri perché avevano idee diverse!". Quindi ha preso a parlare come se quella fosse l'occasione per un suo monologo.

I problemi sono iniziati nella seconda fase dell'incontro riservata alle domande. Alla fine il comico ha cercato di mantenere una parvenza di dignità dicendo: "Ma voi non siete cortesi", prima di battere in ritirata. Ma la temperatura si è alzata quando a Grillo è stata contestata la posizione sui vaccini: lui ha detto di non essere contro, ma solo di mettere in questione l'obbligatorietà. Gli studenti lo hanno incalzato su questo tema così spinoso per il Movimento e lui ha risposto: "Non ho mai fatto una affermazione contro la scienza dei vaccini". Per Grillo sono invece continuate le contestazioni, tanto da fargli dire: "E questa è la famosa cortesia inglese?"

Latest News