Eclissi totale di luna a gennaio: ecco cosa vedremo

Eclissi totale di luna a gennaio: ecco cosa vedremo

Eclissi totale di luna a gennaio: ecco cosa vedremo

Quindi, nonostante l'orario, vale la pena di osservare l'evento del 21 gennaio, visibile tranquillamente a occhio nudo, senza alcuna protezione per la vista, anche se un binocolo consente di ammirare meglio la superficie della Luna in eclisse: chi mancherà l'appuntamento dovrà aspettare quasi 10 anni prima di avere un'altra occasione.

In pratica, nell'evenienza di un'eclissi totale - la durata è all'incirca di due ore - la Luna passa attraverso l'ombra della Terra.

Fase di eclissi totale.

"Il fenomeno - riprende Messerotti - si osserva quando il Sole, la Terra e la Luna sono allineati e quindi la Terra, nascondendo la luce del Sole alla Luna, proietta su di essa un cono di penombra e un cono d'ombra". I punti A e B sono nodi, cioè i punti dove si intersecano i piani dell'orbita terrestre e di quella lunare. Quando la Luna è prossima a B abbiamo un'eclissi. La Luna inizierà a entrare nella penombra intorno alle 3:36 del mattino. L'inizio della totalità sarà alle 5:41 mentre il massimo dell'eclisse sarà raggiunto alle 6:12. La totalità finirà alle 6:43 e la Luna uscirà dalla penombra alle 8:48. Se tale allineamento perfetto non si realizza l'eclissi non sarà totale ma parziale.

Melissa Satta e Kevin Boateng: matrimonio al capolinea
Ora che però è stata data per assodata la notizia della loro separazione , la bella Melissa vorrà esporre ancora la sua opinione? La notizia di una certa maretta tra l'ex velina e il calciatore di origine ghanese era in circolo già dalla fine del 2018.


A causa degli effetti di colorazione rossastra che assume con la rifrazione dei raggi solari attraversanti l'atmosfera terrestre e per l'oscuramento parziale prima dell'entrata in ombra e durante l'uscita, è il tipo di eclissi lunare più osservata. Il fenomeno viene spesso descritto come "Luna rossa". La Luna diventerà rossa e quest'anno sarà molto più grande e luminosa del solito. La Luna apparirà un poco più grande del solito perché il momento in cui si trova più vicina alla Terra nella sua orbita ellittica coincide con la Luna piena.

La parola "superluna" fu ideata nel 1979 da Richard Nolle, un astrologo, e anche per questo motivo non è particolarmente apprezzata come termine da parte della comunità scientifica. L'eclissi totale di Luna arriverà nel punto più culminante alle ore 6.12 di lunedì, praticamente all'alba.

Vederla non sarà proprio agevole. Il consiglio è quello di allontanarsi dai centri abitati e scegliere un luogo dove è minore l'inquinamento luminoso per godere appieno dello spettacolo.

Latest News