Netflix: il nostro vero avversario da battere è Fortnite

Fortnite Sfide della Settimana 7 Stagione 7 guida

Netflix: il nostro vero avversario da battere è Fortnite

Il vero competitor non è un servizio di streaming dei film e delle serie tv, ma Fortnite. A margine della riunione illustrante i risultati economici e finanziari degli scorsi tre mesi la compagnia ha avuto modo di illustrare le strategie previste per il nuovo anno, sottolineando l'impegno per mantenersi a guida del settore dello streaming.

Netflix ha ridefinito gli standard della fruizione televisiva, diventando il punto di riferimento per tutte le piattaforme che producono e offrono contenuti in streaming.

"Negli Stati Uniti, Fortnite è per noi un rivale da temere, anche più agguerrito di HBO".

Protesta in corso ad Amici 18, gli allievi occupano la scuola
Gli studenti hanno detto che non si esibiranno fino a quando non verranno ascoltate e accolte le loro richieste. Sì, proprio come avviene nei licei italiani.


Siamo in competizione (e perdiamo) con Fortnite, più che con HBO. Quando YouTube è rimasto offline per qualche minuto in ottobre, le nostre iscrizioni e i nostri dati di visione sono schizzati alle stelle.

I numeri vedono Netflix contare su circa 139 milioni di abbonati al servizio, mentre Fortnite vanta quasi 200 milioni di account registrati. Il numero varia però, per quanto riguarda gli utenti attivi nelle rispettive piattaforme: 80 milioni per il multipiattaforma Epic Games, che si posiziona dietro a Netflix con 100 milioni. Gli utenti loggano su Netflix meno volte rispetto a Fortnite, il primo viene avvertito come un'esperienza più "prevedibile" rispetto al secondo, che gode del lato multiplayer a garanzia di un intrattenimento mai fine a se stesso.

Da parte sua, Netflix ha riconosciuto che ci sono "migliaia di concorrenti" sul mercato che cercano di intrattenere i consumatori, e Fortnite è solo uno di loro. Passate più tempo su Netflix o giocando a Fortnite?

Latest News