Tatangelo, racconto gli amori di tutti

Scheda artista

Scheda artista

La Tatangelo presenterà a Sanremo una canzone che parlerà d'amore, ma soprattutto delle crisi che si hanno durante un rapporto.

Una rinnovata maturità e la consapevolezza delle proprie capacità è ciò che emerge dalla nuova Anna Tatangelo che con La fortuna sia con me è intenzionata ad aprire un nuovo capitolo della sua carriera dando il giusto peso ai traguardi che ha raggiunto e che raggiungerà ma anche alle critiche dei media che negli scorsi anni forse hanno avuto più l'aspetto di puri pregiudizi derivanti dalla situazione sentimentale della cantante che di spunti costruttivi artistici. Ancora qualche giorno e lo si potrà ascoltare in diretta su RaiUno, sperando che per la nostra ragazza questa ennesima salita sul prestigioso palco dell'Ariston rappresenti un nuovo fortunato inizio, magari proprio come quello di 17 anni fa, quando, ancora adolescente, Anna vinse nella categoria giovani con "Doppiamente Fragili". "Gioie e dolori compresi".

Dopo quattrodici anni di storia e un figlio, basta di andare a spulciare: non c'è niente da aggiungere. Ho passato la vita a pensare al domani. "È la storia di una coppia che dopo incomprensioni e frasi non dette si ritrova. E' stata una folgorazione". Un lavoro (a 4 anni da Libera, con autori, tra cui Giovanni Caccamo e Giuseppe Anastasi, arrangiatori, produttori nuovi, in seguito alla iniziale rottura con D'Alessio) che ruota intorno all'amore e alle sue tante sfumature. Dove non ho paura di mostrare ferite o la mia parte debole, che diventa la mia forza.

È ufficiale: siglato l'accordo tra Birrificio Messina e Heineken
Il Birrificio Messina e l'Heineken hanno siglato quest'oggi un accordo di partnership quinquennale per la commercializzazione delle birre prodotte nelle città dello Stretto.


C'è l'amore e la separazione, ballate pop e un tocco di electro pop che contribuiscono a formare un disco attuale, moderno, al passo con i tempi, senza mai snaturare lo stile distintivo di Anna Tatangelo ed evidenziando in ogni traccia le sue doti vocali. La mia vita è stata data in pasto a tutti, ma io ho sempre voluto nascondermi, ho sempre parlato poco di me. Al momento no. Saremo i primi a farlo sapere.

Nel disco c'è anche Achille Lauro, nel duetto sulle note di Ragazza di Periferia, un artista che Anna considera un vero genio della musica contemporanea in grado di stupire ad ogni performance. "Che bello ritrovarli lì: neanche se l'avessimo studiato a tavolino, si sarebbe incastrato tutto così bene", dice ricordando come il brano, presentato al festival del 2005, sia una sorta di "carta d'identità" per lei. "E' la casa della musica e non ci puoi stancare di esserci. Nonostante non sia la mia prima volta, l'emozione è sempre forte". "Syria è stato un indirizzo cui mi sono messa in sintonia ed è per questo che ho chiesto a lei di duettare con me nella serata del venerdì". E alla domanda se anche Gigi arriverà in Riviera per fare il tifo, Anna glissa: "Non lo so, ma non credo".

Latest News