Consob, Savona? Si profila "switch" concordato tra Lega e M5s

Paolo Savona a colloquio con il presidente del Consiglio

Paolo Savona a colloquio con il presidente del Consiglio

"A me andava bene Minenna e andrebbe benissimo Savona".

La procedura di nomina prevede che sia il presidente del Consiglio a scegliere il nome del capo della Consob ma che il decreto di nomina sia del presidente della Repubblica. "La Consob è un organo fondamentale e mi sentirei garantito da italiano".

Se l'accordo politico c'è, il problema è quello di una possibile incompatibilità di Savona.

Trova tesoro milionario in lire ma non può usarlo
La battaglia di Carla Ferrari è stata riportata dal quotidiano romano Il Messaggero e inizia da un incredibile colpo di fortuna. Il problema lo ha avuto in Italia, perché la Banca d'Italia non le ha permesso di convertire gli 800 milioni di lire in euro .


"Ieri Di Maio ha detto che sulla nomina Consob 'sarebbe stata decisiva la prossima settimana' e ora c'è chi, tra i Cinque Stelle, ha buttato il nome di Savona nella mischia, in attesa di svelare le loro carte" ha detto qualche esponente del Carroccio.

I dubbi sull'incompatibilità di Savona (secondo la legge 215 del 2004) sembrano facilmente superabili dopo il precedente di Giuseppe Vegas, diventato Presidente della Consob a dicembre 2010 dopo essere stato viceministro dell'Economia fino a novembre dello stesso anno. Perchè su questa vicenda una parola fuori posto può far saltare tutto il piano.

Latest News