World Bank, Trump nomina il falco David Malpass

Banca Mondiale, Trump mette un falco. David Malpass nuovo presidente

Uno scettico alla Banca mondiale

La Casa Bianca ha ufficialmente nominato David Malpass come candidato alla presidenza della Banca mondiale, un posto tradizionalmente affidato a uno statunitense.

Nella scelta di Malpass - uno degli uomini chiave nelle trattative fra Washington e Pechino - i critici vedono proprio un nuovo 'capitolo' nella guerra commerciale fra Stati Uniti e Cina che Donald Trump sta giocando.

Gli Usa sono azionisti di maggioranza e per tradizione scelgono il presidente.

Intelligenza artificiale, Munich Re diventa azionista del centro di ricerca DFKI
Bologna e la sua Università stanno per diventare un punto di riferimento mondiale per la ricerca sull'intelligenza artificiale . A riportare la notizia è il sito Skuola.net.


Il 62enne del Michigan, fedele al repubblicano e suo consigliere economico durante la campagna per le presidenziali, è un alto funzionario del dipartimento del Tesoro.

Fedelissimo del tycoon e veterano delle amministrazioni di Ronald Reagan e George H.W. Bush, Malpass è al momento il sottosegretario al Tesoro per gli affari internazionali. Il board della Banca Mondiale si riunirà dal 7 febbraio per valutare le candidature a sostituire Jim Yong Kim, medico statunitense nato in Corea del Sud, che ha guidato l'istituzione dal luglio 2012 al gennaio scorso.

Latest News