Gilet gialli nuovamente in piazza, a Parigi un manifestante perde una mano

"Bloccati in Francia, zona La Turbie di Nizza, poco prima di arrivare in Italia, un gruppo di "gilet gialli" questa mattina. Secondo quanto riferito dai soccorritori, l'incidente è avvenuto intorno a mezzogiorno, mentre un giornalista di AFP ha raccontato che l'uomo è stato evacuato dai vigili del fuoco con una benda intorno all'avambraccio. Lacrimogeni e cariche della polizia davanti alla sede del parlamento dove i manifestanti hanno provato a superare le transenne. Un dimostrante ha perso una mano per lo scoppio di un lacrimogeno che aveva raccolto con l'intenzione di ritirarlo verso le forze dell'ordine.

A Parigi, inoltre, oltre alla manifestazione sugli Champs-Elysees non si escludono altri cortei dal momento che sul web alcuni gilet gialli hanno fatto sapere di non voler più chiedere l'autorizzazione alla prefettura.

Cristiano Ronaldo, il drammatico annuncio della mamma
Nel 2007 la donna era riuscita a prendere la malattia in tempo e con l'operazione aveva superato il rischio di morte. Dolores Aveiro , madre di Cristiano Ronaldo , ha annunciato in una tv portoghese di avere un tumore .


"Forse è ora di fermare la violenza". Tra i punti del programma del gruppo, in cui vi sono vari esponenti grillini, un ex candidato a sindaco di Napoli, Antonio Del Piano, Giancarlo Nardozzi, già vicino ai Forconi, emerge con forza l'Italexit, cioè l'uscita dall'Unione Europea, la sovranità monetaria, la "sovranità diretta" attraverso i referendum popolari, il taglio delle accise su gas, carburanti e luce, rimpatrio degli immigrati irregolari, stop della fatturazione elettronica, diritto al lavoro con la chiusura delle agenzie interinali, prima casa impignorabile, niente obbligo vaccinale e infine la nazionalizzare delle banche, delle assicurazioni passando per le autostrade e Alitalia. Levavasseur in seguito ha annunciato una presa di distanza da Chalençon. "Chi intimidisce, minaccia, aggredisce, vandalizza, brucia, non avrà mai l'ultima parola in democrazia. Mai". Lui ha incontrato altre persone, rappresentanti di gruppi diversi dal nostro. "Noi siamo la Repubblica e li combattiamo in modo implacabile", ha reagito il portavoce del governo francese, Benjamin Griveaux. Qualche decina le persone fermate.

Latest News