Ferite alla testa e al tronco fatali per Sala

Com’è morto Emiliano Sala, lo rivela l’autopsia sul cadavere

Emiliano Sala, l'autopsia: fatali le ferite alla testa e al torace

L'aereo su cui viaggiava Sala (un Piper PA-46 Malibu) era scomparso il 21 gennaio mentre sorvolava l'isola di Alderney, nel canale della Manica al largo della Normandia. "La causa della morte, che è stata stabilita dopo un autopsia, viene data come ferite alla testa e al torace: un patologo descrive la causa della morte come ferite alla testa e al tronco ". Wales Online riferisce che: "Le indagini hanno stabilito che Emiliano Sala è stato identificato da prove di impronte digitali". Il 28enne calciatore argentino è stato identificato dalle sue impronte digitali.

Pil, l’Ue si appresta a tagliare le stime di crescita dell’Italia
L'Italia resta la maglia nera d'Europa per la crescita attesa , ma il divario con gli altri Paesi si fa sempre più ampio. Servono misure anticicliche ed espansive, e far crescere l'economia con l'aumento dei consumi interni.


Il giocatore era a bordo, insieme al pilota David Ibbotson, di un aereo che avrebbe dovuto trasportarlo da Nantes a Cardiff per iniziare la sua nuova avventura in Premier League con la squadra gallese. Un rapporto ufficiale delle autorità sui risultati della commissione d'inchiesta sui disastri aerei non sarà diramato prima di 6/12 settimane, ma nelle prossime ore è atteso un rapporto provvisorio. Nel frattempo, però, anche la sua famiglia ha deciso di attivarsi autonomamente per andare avanti con le ricerche. "Se hai speranza non devi arrenderti, io so che lui non smetterebbe mai di cercarmi", ha aggiunto la figlia Danielle. La sua famiglia ha aperto una raccolta fondi nel tentativo di avviare delle ricerche private; finora sono state raccolte circa 140mila sterline ma ne serviranno almeno il doppio per avviare l'operazione di ricerca: "Sappiamo che se n'è andato ma lo vogliamo indietro", ha commentato la moglie del pilota, Nora.

Latest News