Abruzzo, alle elezioni un trionfo della Lega Nord

Salvini in Abruzzo

Salvini in Abruzzo

I due post hanno scatenato le razioni di diversi utenti, che hanno accusato il vicepremier di violare le norme sul silenzio elettorale.

Domenica 10 febbraio 2019, nel giorno delle elezioni regionali in Abruzzo, il vicepremier Matteo Salvini ha pubblicato su Twitter due messaggi che secondo alcuni configurano una violazione delle norme sul cosiddetto "silenzio elettorale".

Dybala lascia la Juventus, Calciomercato: qualcosa si è rotto
Alla domanda se c'è una cessione che vorrebbe non aver fatto, Paratici risponde così: "Affettivamente Llorente e Matri". Quando non ha problemi fisici, il croato c'è sempre nell'attacco bianconero. "Non vedo proprio un allenatore migliore".


Lega primo partito con il 28,7%; Pd all'11,6%.

Sulla stessa lunghezza d'onda di Salvini anche il premier Giuseppe Conte, che ha provato a rassicurare sull'assenza di contraccolpi per il governo. Ma ora subito al lavoro - ha proseguito Salvini - mi auguro che venga in fretta composta la squadra di Governo e s'inizi subito al lavorare per dare risposte agli abruzzesi: penso alla nuova caserma dei Vigili del Fuoco a L'Aquila; alla domanda di sicurezza a Pescara; ma anche ai tanti problemi di lavoro a Teramo e Chieti e poi lasciatemi dire che proprio stamane mi sono giunti i dati relativi alle richieste di Quota 100, 35mila in Italia, moltissime tra queste giungono dall'Abruzzo, questo è il segno che la gente apprezza le nostre proposte e ci segue, ben al di là delle critiche che ci vengono rivolte. Un voto "importante per il futuro della politica italiana", ha detto. "Giornata storica per Fratelli d'Italia, il centrodestra modello vincente". Marsilio, figlio di abruzzesi di Tocco da Casauria (Pescara), ha scelto un vino prodotto nella sua città per brindare e ha risposto in dialetto a chi gli chiedeva se sia abruzzese, visto gli attacchi dagli avversari sul fatto che non sia nato e cresciuto in Abruzzo. In casa centrosinistra si guarda al risultato del progetto politico, con 7 liste (Legnini Presidente, Abruzzo Insieme, Avanti Abruzzo, Abruzzo in Comune, +Abruzzo, Progressisti per Legnini, Centristi per l'Europa-Solidali e popolari) e il Pd. "Il voto delle amministrative è marginale e si prendono in considerazione aspetti della quotidianità, è un voto che riguarda soprattutto la sanità". In serata potrebbe tenersi un vertice tra Conte, Salvini e Di Maio, per fare il punto sulla situazione e su alcuni nodi aperti, dalle nomine in Bankitalia e Inps, al voto sul caso Diciotti, dal dl Carige ai rapporti con Venezuela e Francia. La candidata M5S, Sara Marcozzi, finisce terza con il 20,1% dei voti, con un dimezzamento dei voti per i M5s rispetto alle politiche dello scorso anno. "Non abbiamo nulla da rimproverarci". Quanto a Forza Italia, ha quasi dimezzato i voti rispetto a cinque anni fa (dal 16 al 9%).

Latest News