Inter, Spalletti: "Icardi era convocato ma non si è presentato"

Inter faccia a faccia fra Marotta e Spalletti

Inter via Getty Images

E' il tweet di Ivana Icardi, sorella di Mauro, rivolto alla compagna del centravanti interista Wanda Nara. Non solo sul ruolo di leadership all'interno del gruppo che viene messo in discussione, ma pure sul futuro insieme a Milano. Lo scippo della fascia implica un'interruzione nei negoziati per il rinnovo dell'accordo - su cui le parti fra richiesta e offerta erano molto distanti- ma pure un addio nel mese di giugno. "Dobbiamo mettere tutte le attenzioni sulla partita". Ma l'allenatore deve fare l'allenatore e il dg il dg. Ci ha comunicato che non partecipava a questa trasferta.

Inter: Icardi non convocato per Rapid Vienna
Se avessi alle spalle una persona seria, che davvero si prendesse cura di te, tutto questo non sarebbe accaduto. Forse ora c'è un po' più di disciplina e ordine. "Lo ha dimostrato e ci aspettiamo tanto da lui".


La sua reazione evidenzia che alcune cose vanno messe a posto. Per noi non cambia niente dal punto di vista tecnico di gestione del giocatore. "Nei prossimi giorni ci sarà possibilità di chiarire con chi di dovere per quanto mi riguarda questo discorso finisce qui". "Lautaro ci ha fatto vedere a Parma che il soprannome che gli hanno dato, il Toro, non è casuale, perché come ha fatto al Tardini è uno che sa entrare subito in partita e svolgere bene il suo lavoro". Forse ora c'è un po' più di disciplina e ordine. Hanno passato il turno in un girone difficilissimo. Ora, per il momento, non si è nemmeno raggiunto. Ma non prendere mai gol in casa e andare a vincere in casa dello Spartak Mosca, in un ambiente che io conosco bene, non è affatto semplice.

Latest News