Belgio 'chiuso' per sciopero generale, fermi anche aeroporti

ANSA  EPA									+CLICCA PER INGRANDIRE

ANSA EPA +CLICCA PER INGRANDIRE

Ma qual è la motivazione che ha portato all'agitazione? La compagnia belga Brussels Airlines ha invece cancellato tutti i suoi 222 voli. Il traffico internazionale dei treni dovrebbe tuttavia essere risparmiato dalla protesta.

È previsto per la giornata di mercoledì 13 febbraio 2019 uno sciopero dei controllori di volo in Belgio.

Lo ha annunciato Skeyes, impresa incaricata del controllo del traffico aereo, che non avendo la garanzia di una copertura sufficiente dei servizi da parte del personale ha deciso di fermare tutto.

Il fotografo italiano Gabriele Micalizzi ferito a Deir Ezzor in Siria
Milanese, 34 anni, è diplomato all'Accademia di Belle Arti ed è noto a livello internazionale per i suoi reportage di guerra. La procura di Roma indaga per attentato con finalità di terrorismo.


All'agenzia Afp, Skeyes ha fatto sapere che sotto gli 8mila metri di altitudine - sua zona di competenza - non ci sarà l'autorizzazione a sorvolare il Paese.

Per quanto riguarda ritardi, cancellazioni e tutti i disagi che lo sciopero procurerà, risulta momentaneamente impossibile conoscere il numero dei voli e dei passeggeri che saranno coinvolti dalla situazione. La protesta potrebbe creare qualche problema all'incontro dei ministri della Difesa dei 29 Paesi della Nato, previsto tra oggi e domani a Bruxelles. L'aeroporto di Charleroi, il secondo in Belgio per importanza, da cui opera la compagnia aerea irlandese Ryanair, è chiuso a sua volta. I lavoratori del Belgio richiedono salari più alti, maggiori benefici e pensioni e condizioni migliori per andare in pensione.

Latest News