Chi è Davide Dattoli, uno degli under 30 più influenti d Europa

Davide Dattoli tra i 30 under 30 più influenti secondo Forbes

Davide Dattoli di Talent Garden tra i 30 under 30 europei di Forbes

Infatti, "mentre WeWork si concentra di più in America e nelle maggiori città europee, Dattoli ha raccolto 60 milioni di dollari per portare il coworking in città come Bucarest, in Romania, o Kaunas, Lituania", si legge nelle motivazioni.

Un italiano tra i 30 under 30 più promettenti d'Europa secondo Forbes. Nato a Brescia nel 1990, Dattoli ha fondato Talent Garden otto anni fa.

La rivista Forbes, che dal 2011 pubblica la lista dei "30 under 30" più influenti per i loro mercati, ha selezionato nella classifica europea per l'area Technology, Davide Dattoli, fondatore e ceo di Talent Garden, la più grande piattaforma fisica in Europa di networking e formazione per l'innovazione digitale. Una piattaforma di coworking con sedi a Brescia e a Milano che tiene la barra dritta nonostante la crisi economica formando ogni anno dai 200 ai 500 giovani.

Europa League, Ancelotti: "Il Napoli ha un futuro, abbiamo molto da giocarci"
Voglio essere autocritico, ma le prestazioni positive ci sono state sempre. Quello che è mancato nelle ultime gare fuori casa è stato solo il gol.


In partnership con Intesa Sanpaolo, Talent Garden ha anche lanciato il primo master in digital transformation per il made in Italy, per sanare il divario tra domanda e offerta di lavoro, nell'ambito della trasformazione digitale, nel nostro Paese.

Obiettivo del progetto, creare qualcosa che fosse in grado di far coesistere e collaborare professionisti e freelance, 'techies', 'startupers' e investitori, e tutti coloro che si impegnano quotidianamente nel creare relazioni, prodotti e carriere.

Latest News