Cittadina russa invasa dagli orsi polari affamati

Un orso polare in un'immagine scattata allo zoo di Gelsenkirchen

Un orso polare in un'immagine scattata allo zoo di Gelsenkirchen

Orsi polari che scendono in una cittadina russa a decine. "La gente ha paura, paura di uscire di casa, le attività quotidiane sono influenzate da tali presenze, e i genitori hanno paura di mandare i figli a scuole e all'asilo", sostiene la nota. Una situazione che non ha precedenti.

Inoltre, il documento denuncia episodi di "comportamenti aggressivi" da parte degli animali che attaccano gli esseri umani e entrano nelle abitazioni e in altri edifici.

Orsi polari che si aggirano nei parco giochi dei bambini.

Virginia Raffaele e la gag con l'invocazione a Satana: è bufera
Stavolta per una polemica che riguarda Virginia Raffaele , una delle presentatrici dell'edizione di quest'anno. L'ammonimento di Don Buonaiuto è arrivato infatti al ministro dell'Interno, Matteo Salvini .


Gli orsi bianchi in via di estinzione in Russia e la loro caccia è vietata.

La pubblicazione osserva che lo scioglimento accelerato del ghiaccio artico, causato dai cambiamenti climatici globali, ha costretto gli orsi polari a rimanere più a lungo sulla terraferma alla ricerca di nutrimento.

Sono immagini incredibili quelle che vengono da Belushya Guba, nell'arcipelago di Novaya Zemlya al largo della costa nord-orientale della Russia, dove la popolazione di circa 2500 abitanti, dal 9 febbraio è costretta a convivere con 52 orsi polari.

Latest News