Palermo, la cordata inglese cede il club a Daniela De Angeli

Palermo, la cordata inglese cede il club a Daniela De Angeli

Palermo, la cordata inglese cede il club a Daniela De Angeli

Rino Foschi e Daniela De Angeli, direttore amministrativo del club, volata in fretta e furia ieri a Milano, potrebbero risultare figure decisive per il salvataggio del Palermo.

"La fumata bianca è attesa per oggi". "Siamo fiduciosi che i nuovi proprietari siano in grado di portare avanti il Palermo con successo".

Poco prima il comunicato della Capital Group. "Quello che posso dire è che ci sono molti soggetti che in questa fase pubblicano comunicati o fanno dichiarazioni, aumentando la complessità e la percezione di chiunque approccia al Palermo in ottica acquisizione", ha proseguito Facile. "Note di prestito e i debiti associati alla struttura delle transazioni saranno regolati allo stesso modo tempo". "Dopo una lunga riflessione - continua la nota - Sport Capital Group ha concordato la vendita della squadra di calcio Città di Palermo".

Bild,Schumacher a Maiorca per compleanno
Michael Schumacher avrebbe trascorso il suo 50° compleanno a Maiorca nella tenuta di famiglia a Port d'Andratx . Secondo la rivista l'ex pilota della Ferrari sarebbe rimasto fino ai primi giorni di gennaio.


Maurizio Zamparini e i suoi legali pressano Facile per invalidare il contratto e far tornare la società nelle mani dell'imprenditore friulano. A seguito di discussioni con gli investitori e risultati di ulteriori due diligence, il Consiglio ha deciso che il club sarebbe stato più adatto a un altro proprietario. Con questo sistema Foschi e la De Angeli avrebbero il titolo legale per trattare l'eventuale cessione con i vari gruppi interessati.

"La Lega e la Figc sono preoccupate per la situazione del Palermo", lo afferma il sindaco Leoluca Orlando in una nota. E stamattina ha avuto un colloquio con il presidente Mauro Balata. La situazione societaria sta per mettersi a posto piano piano grazie ad un dirigente che è anche tifoso della sua squadra, la sua seconda citta, e non poteva permettere che la barca affondasse.

La strada principale vede l'imprenditoria locale e Preziosi, si legge, che ha seguito il caos tenendosi fuori dalla trattativa, ma che non si è per nulla disinteressato.

Latest News