Virginia Raffaele e la gag con l'invocazione a Satana: è bufera

Le metamorfosi di Virginia sul palco in cerca di identit

Virginia Raffaele e la gag con l'invocazione a Satana: è bufera

E' quanto riporta il sito Interris in merito allo sketch comico di Virginia Raffaele sul palco dell'Ariston, "un 'pulpito' - si legge - da cui per ben 5 volte viene invocato il nome di Satana". Stavolta per una polemica che riguarda Virginia Raffaele, una delle presentatrici dell'edizione di quest'anno. A quel punto, la Raffaele avrebbe ripetuto più volte la parola "Satana". In realtà l'esperto in questione - di cui parleremo più avanti - non ha precisato che questa a Sanremo è solo l'ultima performance di un diavolo determinato a conquistare lo showbiz internazionale e a scuotersi un po' da dosso i vecchi film del passato.

Don Aldo Buonaiuto, sacerdote della Comunità Giovanni XXIII fondata da Don Oreste Benzi e coordinatore del servizio nazionale Antisette, nella veste di esorcista fa appello a Virginia Raffaele "perché chiarisca quella che apparirebbe una gag spiritosa ma poi stonata perché sembra non tenere conto della sensibilità di tante persone che soffrono a causa della presenza del maligno". Pur non comprendendo quale fosse l'intento, il ridicolizzare o, ancor più grave, inneggiare il nome di Satana in prima serata su Rai1, penso sia stato uno scivolone sconcertante.

Come sapranno i più anziani, per fare ripartire la riproduzione del vinile si doveva girare una manovella e con quella azione il grammofono cominciava ad emettere un suono gracchiante e fastidioso.

Inter, Spalletti: "Icardi era convocato ma non si è presentato"
Non solo sul ruolo di leadership all'interno del gruppo che viene messo in discussione, ma pure sul futuro insieme a Milano. E' il tweet di Ivana Icardi , sorella di Mauro, rivolto alla compagna del centravanti interista Wanda Nara .


L'ammonimento di Don Buonaiuto è arrivato infatti al ministro dell'Interno, Matteo Salvini. Tuttavia "bisogna stare attenti quando si danno certi messaggi, perchè purtroppo il problema delle sette, soprattutto in rete, della turbativa delle menti, c'è". L'articolo è stato pubblicato sul giornale online In Terris, diretto dal sacerdote esorcista Aldo Buonaiuto, e Salvini lo ha commentato dicendo di condividerne le preoccupazioni.

"In Italia - conclude l'esponente Dem - il problema del Male e della sofferenza che provoca in tante persone non puo' mai essere sottovalutato né tantomeno banalizzato".

Latest News