Neve e venti siberiani: torna il gelo in mezza Italia

Meteo temperature previste nel weekend 23-24 febbraio

Meteo temperature previste nel weekend 23-24 febbraio

Anche al Nord sarà necessario indossare nuovamente una giacca più pesante: secondo gli esperti il calo termico ci sarà ma sarà meno marcato e comunque più avvertibile su Val Padana e Prealpi.

"L'irruzione fredda sarà accompagnata da venti anche forti di grecale, che soffieranno a partire dall'Adriatico con raffiche anche di oltre 70-80km/h e determineranno un netto calo delle temperature - avverte Ferrara di 3bmeteo.com - il calo termico sarà più sensibile al Sud e medio Adriatico dove si perderanno anche oltre 8-10°C rispetto a questi giorni, fino a 12-14°C sull'Appennino". Insomma, l'inverno tornerà sulla penisola nei prossimi giorni ma non resisterà molto: già dalla prossima settimana è infatti attesa una ripresa delle temperature, anche sensibile al Centro-Nord dove si tornerà abbondantemente sopra la media del periodo. "E' ormai alle porte la breve ma intensa ondata di freddo che dalla Russia dopo aver dilagato sui Balcani interesserà anche l'Italia, in particolare il Centrosud", conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara. Dal pomeriggio aumento della nuvolosità con deboli precipitazioni a carattere sparso su Marche ed Abruzzo, con qualche nevicata attesa in serata sui rilievi di quest'ultima, piogge sparse anche sulla Puglia, Basilicata, Calabria meridionale, e Sicilia tirrenica, in intensificazione serale con nevicate in abbassamento sino ai 1000 metri sui rilievi dell'Irpinia e della Lucania.

Читайте также: Roger Federer giocherà a Madrid, poche possibilità di vederlo a Roma

La giornata sarà caratterizzata da un forte e gelido maltempo che si accanirà sul medio e basso Adriatico e sulle restanti regioni del sud. Sabato poi con l'arrivo di ulteriore aria gelida tornerà a fare la sua comparsa la neve a quote bassissime con fiocchi localmente fin sulle coste delle province delle province di Bari, Taranto, Matera, Potenza, Cosenza, Crotone, Vibo Valentia e persino tra Palermitano e Messinese.

La situazione comincerà a migliorare sui settori adriatici con qualche residua nevicata a bassa quota sull'Abruzzo e il nord del Molise ma solo in primissima mattinata. Per i prossimi giorni non è previsto un significato calo delle temperature.

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2019 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Latest News