Imprese, il Fondo Nazionale Innovazione 2019 è ora realtà

Imprese, il Fondo Nazionale Innovazione 2019 è ora realtà

Imprese, il Fondo Nazionale Innovazione 2019 è ora realtà

La nascita di un Fondo nazionale per l'innovazione con una dotazione di un miliardo di euro, anticipata lo scorso ottobre dal Corriere Innovazione e confermata due giorni fa a Torino dal vicepresidente del Consiglio, Luigi Di Maio, ha tutte le carte in regola per creare una forte aspettativa.

Come si apprende dal comunicato stampa diffuso il 4 marzo, lo strumento operativo di intervento del Fondo Nazionale è il Venture Capital: investimenti diretti e indiretti in minoranze qualificate nel capitale di imprese innovative con Fondi generalisti, verticali o Fondi di Fondi, a supporto di start-up, scaleup e PMI innovative.

Secondo Di Maio "il diritto ad innovare è un diritto fondamentale, per questo sosteniamo un'innovazione tecnologica che sia accessibile a tutti, imprese, cittadini e territori. In un settore, come quello dell'innovazione oggi dominato da operatori stranieri, usualmente extraeuropei, largamente supportati da mercati ed investitori, da grandi soggetti pubblici e privati", ha fatto sapere il vicepremier. Per difendere l'interesse nazionale contrastando la costante cessione e dispersione di talenti, proprietà intellettuale e altri asset strategici che nella migliore delle ipotesi vengono 'svendute' all'estero con una perdita secca per il sistema Paese.

Roma, tutto su Chiesa
La Juventus , attaccante esterno della Juventus , potrebbe aver quasi terminato la sua avventura con la maglia bianconera. In questa stagione, l'ex Bayern Monaco , non ha reso come si attendeva la società bianconera, a causa di molti fattori.


Il Fondo Nazionale Innovazione è un soggetto (SGR) multifondo. Gli investimenti sono effettuati dai singoli Fondi del FNI in modo selettivo, in consonanza con le migliori pratiche del settore, in funzione della capacità di generare impatto e valore tanto per l'investimento quanto per l'economia nazionale. La selettività, flessibilità e rapidità degli investimenti sono gli elementi che consentono al VC la natura di strumento chiave di mercato per lo sviluppo dell'innovazione. Il Fni è uno strumento di mercato anticiclico che intende supportare e sviluppare un ecosistema dell'innovazione piu' maturo, anche attraverso l'attrazione di capitali privati e internazionali. Si propone quindi come interfaccia privilegiata verso gli investitori istituzionali EU, come BEI e FEI, in un rapporto non subalterno di collaborazione e pianificazione.

"L'idea è quella di fondarci sul modello francese, per investire in startup italiane: un Francia hanno creato un fondo pubblico ad alta redditività, poi sono andati dalle casse di previdenza dei professionisti, dalle partecipate, e hanno chiesto un contributo garantendo ritorno nell'investimento". Oggi l'insieme degli occupati in ambito startup e PMI innovative e' stimato in almeno 50.000 persone. "Non e' utopia immaginare - conclude il Ministero - che le nuove opportunita' create possano in breve tempo raddoppiare o triplicare questo numero".

Latest News