Angiolini e Pasotti, la prima volta insieme sul set

Il silenzio dell’acqua una fiction poco attenta alla suspence

Angiolini e Pasotti, la prima volta insieme sul set

Secondo le anticipazioni della terza puntata de Il silenzio dell'acqua, le indagini continueranno, ma Andrea (Giorgio Pasotti) sarà sempre più disperato: suo figlio potrebbe essere l'assassino e non potrà far nulla per salvarlo dalle accuse perché verrà estromesso dalle indagini.

Co-prodotta da RTI e Velafilm in associazione con Garbo Produzioni, Il Silenzio dell'Acqua è l'esempio di un'opera che parte da un'encomiabile sceneggiatura originale scritta da Jean Ludwigg e Lorenzo Valenti, che hanno saputo dar vita a una storia e a personaggi calati in una realtà locale ma facilmente esportabili all'estero.

Da venerdì 8 marzo, in prima serata su Canale 5, al via la nuova serie "Il Silenzio dell'acqua" con Ambra Angiolini e Giorgio Pasotti.

La vicenda avviene in una piccola e tranquilla cittadina sul mare (la bellissima Castel Marciano, vicino a Trieste), dove una ragazza, la sedicenne Laura, figlia di una madre che l'ha avuta da adolescente, la bella Anna, scompare la sera di una festa. A scanso di equivoci e per smentire voci male interpretate e già diffuse, Il silenzio dell'acqua non è un remake di Broadchurch, anche se appartiene allo stesso genere.

Precipita un aereo, muore l'assessore Tusa: Agrigento era la sua seconda casa
L'aereo è precipitato sei minuti dopo il decollo, a una cinquantina di chilometri a sud della capitale etiope. Era anche professore di Paletnologia presso l'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli.


Con lei, in un'alchimia che evidentemente funziona sul set ma anche fuori, Giorgio Pasotti, vecchia conoscenza della fiction Mediaset fin dai tempi gloriosi di "Distretto di polizia" e del suo Paolo Libero che quando fu ucciso fece disperare i tanti affezionati fan della serie, al punto da deciderne qualche stagione dopo un breve e inquietante ritorno. "Non lo capisce, dal momento che lei è molto più cinica e pratica".

Insieme a Pasotti, protagonista de Il Silenzio dell'acqua anche Ambra Angiolini, alla sua prima prova nella serialità televisiva, nei panni del vicequestore Luisa Ferrari, che arriva da Trieste per indagare sulla scomparsa di una ragazza di 16 anni: "Ho ottenuto la parte con un provino, ovvero nel modo più corretto per scoprire se si è adatti al ruolo - racconta Ambra - era da anni che desideravo di partecipare a una serie televisiva, sono pazza delle serie". Il vicequestore Andrea Baldini avvia tempestivamente le ricerche e si occupa personalmente di raccogliere testimonianze sulla presenza della giovane nei dintorni nelle ore prima della scomparsa, coinvolgendo familiari, amici stretti e compagni di scuola.

Accompagnata dalla suggestiva colonna sonora di Ralf Hildenbeutel, risulta ottima la regia di Pier Belloni, che si rivela un valido direttore di attori, tutti convincenti e credibili. Io volevo fare le serie sono una malata di serie! "Il tipo di conflitto di questo personaggio è facile da comprendere". Ho studiato come muovermi, ho immaginato questa ispettrice nei dettagli. "Sono orgogliosa di aver fatto questa serie".

Latest News