Reggio Emilia, ragazza di 19 anni muore per meningite

Meningite morta ragazza di 19 anni a Reggio Emilia era ricoverata da sabato

Reggio Emilia, ragazza di 19 anni muore per meningite

"I tipi di meningococco che danno più frequentemente malattia nell'uomo sono i B e C, più frequenti in Italia, oltre agli A, W135 e Y. Il meningococco - viene spiegato ancora - può essere presente nel naso e nella gola di molte persone in buona salute, i cosiddetti portatori sani che rappresentano il 10% della popolazione (25% dei giovani) e che possono trasmettere ad altri l'agente infettivo".

Una ragazza di 19 anni, ricoverata da sabato scorso in condizioni gravissime all'ospedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia per sepsi da meningococco, e' morta nelle prime ore di questa mattina nella rianimazione dell'ospedale.

Salvini, noi a favore della Tav
Ha provato, in pratica, a presentare come un rinvio nella partenza dei lavori qualcosa che in realtà non lo è . E in ogni caso esiste la clausola di dissolvenza che in futuro, permetterà eventualmente di bloccare i bandi.


La ragazza era stata ricoverata in gravi condizioni all'ospedale Ausl di Reggio Emilia. La notizia è stata data dall'Azienda sanitaria che ha attivato tutte le procedure per le persone che sono entrate in contatto con la giovane negli ultimi tempi. Per precauzione il servizio di Igiene pubblica e la direzione sanitaria Ausl sono intervenuti "tempestivamente" e hanno predisposto le misure di profilassi per i conoscenti stretti e per i parenti. "La direzione aziendale esprime le più sentite condoglianze ai familiari e agli amici della ragazza scomparsa così prematuramente". Il periodo di incubazione del batterio varia da 2 a 10 giorni. Solo una piccolissima percentuale delle persone che ospitano il meningococco sviluppa la meningite o la sepsi.

Latest News