Reddito di cittadinanza: ratificata intesa Governo-Regioni su navigator

Reddito di cittadinanza: ratificata intesa Governo-Regioni su navigator

Reddito di cittadinanza: ratificata intesa Governo-Regioni su navigator

"Il nodo navigator sul reddito di cittadinanza?".

Nell'accordo politico che il governo e le Regioni hanno raggiunto e che ha sbloccato il decreto sul reddito di cittadinanza, c'è l'impegno a definire a breve un piano che porterà entro il 2021 a 11.600 assunzioni da parte delle Regioni per potenziare le politiche per il lavoro.

Si passa da 6.000 a 3.000 navigator secondo l'intesa raggiunta ieri tra governo e Regioni.

Reddito di cittadinanza: ratificata intesa Governo-Regioni su navigator
Reddito di cittadinanza: ratificata intesa Governo-Regioni su navigator

"I temi? Sono il rispetto delle prerogative della Regione, la definizione di una fase transitoria, la costruzione delle convenzioni per gli ingressi dei navigator, l'utilizzo dei fondi e il numero dei navigator" ha poi concluso il governatore ligure. La proposta accolta permetterà di fornire ai fruitori del "Reddito di cittadinanza" un'assistenza tecnica che sia rispettosa delle competenze costituzionali delle Regioni e maggiormente rispondente agli effettivi fabbisogni territoriali dei servizi al fine di evitare malfunzionamenti e sovrapposizioni nello svolgimento delle funzioni in materia di politica attiva che sono di competenza regionale. "Si è convenuto, diversamente da quanto in precedenza proposto, che le azioni portate avanti da Anpal debbano essere nell'ambito di un Piano straordinario di potenziamento dei Centri per l'impiego- aggiunge Patrizio Bianchi-". Ma restano collaboratori precari, difficile dire che saranno stabilizzati. Poi il voto favorevole all'unanimita' delle Regioni. "Una conferma che le politiche attivate dalle Regioni sono valide e portano risultati, come dimostreremo nel convegno di domani a Bologna intitolato 'Prima il lavoro". "Si deve lavorare ancora, dovrebbe esserci una fase di transizione; sono arrivati chiarimenti importanti sul ruolo di questi accompagnatori", ha aggiunto.

Governo e Regioni di nuovo al lavoro: in Sicilia si torna a parlare di assumere i 1.700 ex sportellisti. Intanto prosegue il cammino parlamentare di conversione del Decretone.

Richiedono quindi i numeri stimati, per capire se lo Stato riuscirà a far fronte alle spese: "Andrebbero quindi acquisiti dati ed elementi circa il numero dei destinatari, il loro costo unitario in relazione al profilo di inquadramento, tenuto conto degli automatismi diretti e indiretti, nonché riguardo agli altri elementi quali le correlazioni con lo stato giuridico ed economico di categorie o fasce di dipendenti pubblici".

Uomini e Donne, Andrea Dal Corso e la serata con Guendalina Rodriguez
Riccardo dal posto ha risposto a Roberta dicendo che stava inventando tutto. Ad Andrea non è piaciuto nemmeno il fatto che lei non lo avesse chiamato.


Latest News