Spotify denuncia Apple all’antitrust Europea accusandola di pratiche anti concorrenziali

Spotify denuncia Apple all’antitrust Europea accusandola di pratiche anti concorrenziali

Spotify contro la 'Apple Tax': denunciata Apple alla Commissione Europea

Oggi il fondatore della nota piattaforma di streaming musicale, Daniel Ek, spiega in un lungo post sul sito ufficiale che negli ultimi anni Apple ha introdotto una serie di regole sull'App Store che "limitano di proposito la scelta e soffocano l'innovazione a spese dell'esperienza utente".

Il problema di scegliere tra Apple Music e Spotify sugli speaker Sonos non si pone: potete usare entrambi sul piccolo One.

Spotify Apple Safari iphone
Apple denunciata da Spotify per concorrenza sleale, ecco le conseguenze

Spotify ha deciso di attuare una manovra aggressiva nei confronti di Apple, e ha annunciato di aver depositato una denuncia all'Antitrust nei confronti dell'azienda di Cupertino con l'Unione Europea. E ricorda come niente di tutto ciò accada su Android, l'unico concorrente di Apple nell'ambito degli Os mobili e dei negozi di iconcine. "Sotto la retorica, l'obiettivo di Spotify è guadagnare di più dal lavoro degli artisti e non è solo l'App Store che sta cercando di spremere, ma anche artisti, musicisti e cantautori".

Ek denuncia il ruolo di "gateway" di Apple, una sorta di passaggio obbligato che regola e gestisce gli accessi ai servizi Internet. "Per esempio limitano la nostra comunicazione con i clienti".

Читайте также: Rugby Sei Nazioni, Italia-Francia: O'Shea lancia Zanon

Spotify ha detto di aver tentato senza successo di risolvere i problemi dialogando direttamente con Apple, ma adesso chiede alla Commissione di "agire per garantire una concorrenza leale" perché da Cupertino non avrebbe avuto le risposte che voleva. "Non vogliamo alcun trattamento speciale. Vogliamo semplicemente lo stesso trattamento di numerose altre app sull'App Store, come Uber o Deliveroo, che non sono soggette alla tassa Apple e quindi non hanno le stesse restrizioni", sottolinea Ek.

Gli app store non dovrebbero essere autorizzati a controllare le comunicazioni tra i servizi e gli utenti, inclusa l'introduzione di restrizioni sleali al marketing e promozioni a vantaggio dei consumatori.

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2019 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Una lettera durissima, che può essere letta in calce tramite il campo fonte, in cui la Mela afferma di essersi sentita obbligata a rispondere a Spotify, che viene accusata di "avvolgere le proprie motivazioni finanziarie nella retorica fuorviante dimenticando chi siamo, cosa abbiamo costruito e cosa facciamo per supportare sviluppatori indipendenti, musicisti, cantautori e creatori".

Код для вставки в блог

Latest News