A Parigi scontri tra gilet gialli e polizia

Gilet gialli scontri e saccheggi

A Parigi scontri tra gilet gialli e polizia

Una nuova scena di estrema violenza, ripresa oggi durante gli scontri a Parigi, circola su Internet: tre automobili con agenti di polizia che si spostavano per un'emergenza sono state bersaglio di bastonate da parte di manifestanti in margine alla protesta dei gilet gialli.

La manifestazione dei gilet gialli di oggi era stata annunciata come "decisiva" e l'appuntamento era stato battezzato "ultimatum a Macron". "Vigili del fuoco e forze dell'ordine hanno proceduto all'evacuazione di tutti gli abitanti" ha fatto sapere il ministro dell'Interno Christophe Castaner, precisando che l'incendio è ora sotto controllo. Il celebre ristorante di lusso Fouquet's è stato preso d'assalto e completamente devastato all'interno, con un saccheggio diventato generale in pochi minuti. Infine, blocchi previsti attorno al Peripherique, la tangenziale parigina, da parte degli ambulanti che hanno lanciato un appello ai gilet gialli ad unirsi alla loro protesta. I manifestanti, ha annunciato il ministro, sono "fra i 7 e gli 8.000, fra cui 1.500 ultraviolenti".

"Non si tratta né di manifestanti né di casseur, questi sono solo assassini", è il commento di Castaner. La polizia ha tentato di respingere gruppi di giovani in abiti neri che hanno attaccato da diverse direzioni.

A Parigi scontri tra gilet gialli e polizia
A Parigi scontri tra gilet gialli e polizia

Dopo il passaggio dei gilet gialli, sugli Champs Elysees la polizia è stata attaccata dai black bloc. Folti gruppi hanno tentato di aggirare gli sbarramenti della polizia per raggiungere l'Eliseo ma sono stati respinti con lacrimogeni e getti di idrante sull'avenue Franklin Roosevelt. Un palazzo ha addirittura preso fuoco a causa delle fiamme appiccate durante i disordini all'interno di una banca ed è sttao evacuato. L'inviata, dopo qualche secondo di esitazione, si è spostata di qualche metro e ha continuato il collegamento. Tra i feriti ci sono anche alcuni poliziotti. L'obiettivo dei "casseur", ha aggiunto, è "attaccare Parigi". Per la prima volta, nel pieno degli scontri, il primo ministro francese Edouard Philippe è sceso in piazza a incoraggiare e stringere la mano agli agenti.

Oltre alle edicole di giornali, sono decine i negozi in fiamme. A qualche centinaia di metri dal primo ministro, brucia ancora il tendone rosso e oro del ristorante Fouquet's, dato alle fiamme dai manifestanti.

Renzi, duro attacco alla Le Pen sulla tv francese
Una fakenews, la solita favoletta di Renzi . "Lei ha perso", ha detto la leader del Front National. "Il governo oggi ha il 55-60%" dei consensi.


Latest News