Google ha rimosso 6 milioni di annunci ingannevoli al giorno nel 2018

FBI e White Ops nella battaglia di Google contro le truffe nel web

Nel 2018 Google ha bloccato ben 2,3 miliardi di annunci truffaldini

Google ha bloccato 2,3 miliardi di annunci ingannevoli o pericolosi nel 2018 per violazione delle policy, nuove ed esistenti, tra cui quasi 207.000 annunci per la rivendita di biglietti, oltre 531.000 annunci di prestiti per cauzioni e circa 58,8 milioni di annunci legati ad attività di phishing.

"Per Google è di fondamentale importanza che l'ecosistema pubblicitario digitale resti sostenibile e in buona salute - è un obiettivo a cui lavoriamo da quasi 20 anni - dice Scott Spencer, Director of Sustainable Ads, Google - Ogni giorno investiamo molte ore di lavoro dei team e molte risorse tecnologiche per proteggere gli utenti, gli inserzionisti e i publisher che rendono Internet uno strumento così utile".

Il colosso del web Google denuncia di aver sventato una grande frode pubblicitaria, in collaborazione con FBI americana e la società di Cybersecurity White Ops. Con il nome in codice '3ve', l'operazione usava tattiche sofisticate per sfruttare data center, pc infettati, domini fraudolenti e siti falsi.

Nel 2018 è stata creata una nuova policy che vieta la pubblicità a chi propone prestiti per le cauzioni (bail bonds), perché ci siamo resi conto che in questo settore c'era chi si stava approfittando di utenti più vulnerabili.

Inoltre, le nuove linee guida introdotte nel 2018 dal motore di ricerca hanno affrontato gli abusi "che includono il supporto tecnico di terze parti, rivenditori di biglietti, criptovalute e servizi locali come riparatori di porte di garage, cauzioni e servizi di riabilitazione".

Tennis, Indian Wells: salta Federer-Nadal, in campo Raonic-Thiem
Sfortunato il pubblico californiano che perde così la partita più attesa del torneo. Roger Federer vola così in finale senza giocare .


Google, in un proprio report, rivela di aver bloccato 2.3 miliardi di annunci ingannevoli o pericolosi.

Ma non solo: "Abbiamo inoltre continuato ad affrontare la sfida innescata contro disinformazione e siti di scarsa qualità, utilizzando diverse politiche per garantire che i nostri annunci supportino editori legittimi e premium". Più in dettaglio, Spencer riferisce che siono stati rimossi da Google gli annunci da quasi 74.000 pagine per aver violato le policy sui contenuti pericolosi o dispregiativi e abbiamo rimosso circa 190.000 annunci per lo stesso motivo.

Questo grazie a una combinazione di revisioni manuali e di una tecnologia di machine learning costantemente protesa al miglioramento e al potenziamento.

Attraverso l'utilizzo del machine learning, Google ha identificato e chiuso quasi un milione di account malevoli, il doppio rispetto agli account bloccati nel 2017.

Latest News