Ma quanto è vecchio il nuovo Pd di Zingaretti

Ma quanto è vecchio il nuovo Pd di Zingaretti

La missione di Zingaretti: dal cambio della sede del partito alla Tav

Stava per avere inizio il percorso congressuale al quale ho contribuito in sede locale promuovendo incontri e iniziative di approfondimento e di sensibilizzazione, chiedendo un supplemento di fiducia nel PD e guardando alle Primarie di domenica 3 marzo per l'elezione del Segretario nazionale e dei Segretari regionali come a un'occasione di rigenerazione del Partito, di rilancio della sua idea fondativa. Sono orgoglioso che l'Italia sia stato il primo Paese per numero di manifestazioni.

"Il conto intermedio sarà gestito dal Comitato per i rimborsi e le restituzioni dei nostri portavoce, costituito dal Capo Politico e dai due Capigruppo di Camera e Senato", il Comitato ha lo scopo "di aprire un conto corrente bancario dove i portavoce verseranno gli importi eccedenti del loro stipendio e ciò è stato deciso con una doppia finalità", la prima è "di poter verificare puntualmente i versamenti fatti per evitare il ripetersi di situazioni spiacevoli" la seconda è "di poter di volta in volta individuare i destinatari finali delle restituzioni" hanno detto ancora.

"A noi le polemiche importano poco, quello che ci interessa è che mentre gli altri continuano a tenersi tutti i soldi, mentre il Pd di Zingaretti cerca un modo per ottenere milioni di euro di finanziamenti pubblici, noi continuiamo a restituire i soldi ai cittadini" hanno concluso.

Non è la D’Urso, gelo tra Al Bano e Loredana Lecciso
Il motivo della decisione presa dalla coppia forse sarebbe dipesa dal poco equilibrio della loro relazione. Notizia che ovviamente ha sconvolto tutti, soprattutto la famiglia di Al Bano .


Altrettanto vale per gli Organismi regionali. Salta l'ipotesi di gestione unitaria del partito.

La mia scelta per il candidato alla Segreteria regionale è stata diversa da quella dei più, e tuttavia condivisa e accompagnata con impegno da tanti amiche e amici nel territorio provinciale: completate nelle ultime ore le necessarie verifiche, Umberto Del Basso de Caro è risultato 2* dei tre candidati in Campania, conseguendo nei tre Collegi del Salernitano 6 eletti in Assemblea regionale: 4 a Sud, 1 a Salerno/Cava/Costiera, 1 nell'Agro Nocerino Sarnese: Etta Pinto, Alessio Cairone, Angelina Rufrano, Adolfo Lavorgna; Gianluca Mansi; Michele Calabrese.

Al momento come valuterebbe una proposta del genere?

Latest News