Auto della Raggi in divieto, i vigili: ‘Nessuna regola infranta’

Auto della Raggi in divieto, i vigili: ‘Nessuna regola infranta’

Auto della Raggi in divieto, i vigili: ‘Nessuna regola infranta’

"Un prezzo impossibile" - ha tuonato la Sindaca di Roma, Virginia Raggi, pubblicando l'ennesimo video inchioda "zozzoni" sul proprio profilo Facebook. Dopola Panda rossa dell'ex sindaco Ignazio Marino a finire sotto il fuoco di fila di tweet e post di romani indignati è stata un'altra automobile utilizzata dalla prima cittadina della Capitale. A immortalare il posteggio fuorilegge è stata Non è la radio, ma le immagini e la notizia sono presto diventate virali scatenando critiche sulla sindaca di Roma. Immortalano la sindaca mentre va a visitare a sorpresa una scuola steineriana nel quartiere di Monte Mario e l'auto elettrica del Comune che l'accompagna, parcheggiata in divieto di sosta. Virginia Raggi si è presentata alla scuola per la Festa della Primavera in compagnia della famiglia. Sì, perché il segnale in questione avendo al di sotto una freccia rivolta verso il basso è stato interpretato da diversi segnalatori urbani come la fine del divieto.

"Questo incivile, seguito e poi multato dagli agenti del reparto Pics Nucleo Supporto Ambiente, ha ammesso che la sua attività di svuota cantine veniva svolta in associazione con più persone che lo aiutavano a noleggiare autocarri senza le autorizzazioni necessarie". Il dettaglio non trascurabile è che quell'auto era rimasta parcheggiata per oltre due ore, proprio sotto un cartello di divieto di fermata, spenta e senza l'autista all'interno o nelle vicinanze - assicurano da "Non è la radio". "La macchina del Sindaco risiede all'interno della carreggiata della stretta via delle Benedettine, sulla quale transitano degli autobus".

C’è una specie di Candida che non riusciamo a curare
Ora accanto all' emergenza dei batteri antibiotico resistenti , dobbiamo fronteggiare anche i funghi resistenti. I primi sintomi legati all'infezione del Candida auris sono febbre, dolori muscolari e senso di affaticamento .


Come documentano le foto di 'Non è la radio', la Nissan Leaf del sindaco sarebbe stata ferma per due ore in divieto di sosta (dalle 12:30 alle 14:23) davanti a un passo carrabile e in prossimità delle strisce pedonali.

Latest News