Brexit: la Camera dei Lord approva la legge sulla richiesta di rinvio

Caos Brexit la Gran Bretagna ha già emesso passaporti senza dicitura'Unione europea

Brexit, si o no? Intanto sui passaporti l'Ue è già sparita

E' la presa di posizione congiunta delle associazioni degli agricoltori del Regno Unito e della Repubblica d'Irlanda, che hanno deciso di riunirsi simbolicamente al confine tra Irlanda e Irlanda del Nord a pochi giorni dalla riunione straordinaria del Consiglio europeo dedicato alla 'Brexit'. A differenza dei suoi omologhi Asselborn esclude la possibilità che al vertice straordinario di domani, i 27 leader non concedano una proroga alla premier britannica Theresa May. "Sono sorpresa perché non siamo ancora fuori dall'Ue".

"Il Consiglio europeo evidenzia che tale estensione non può essere usata per iniziare i negoziati sulla relazione futura".

Fonti accreditate hanno riferito a Fanpage.it che nonostante lo stallo non sarebbe contemplato un 'no deal', cioè una Brexit senza accordo: quindi o si approva l'accordo, o si blocca la Brexit.

Salvini: Flat Tax, soglia di 50.000 euro
Scelta diversa invece per Luigi Di Maio , che si è presentato con la nuova fidanzata Virginia Saba, in tubino celeste. Gli italiani ci chiedono di pagare le tasse in maniera più semplice e di pagarne di meno.


Barnier, che secondo alcune voci, da lui smentite, era stato indicato come possibile alternativa a Manfred Weber (indicato dal PPE come spitzenkandidat per la Commissione Ue), oggi è intervenuto da Lussemburgo: "Vogliamo dare al Regno Unito tutte le ultime chance per riuscire" in un divorzio ordinato.

Cosa c'è al momento sul tavolo? Con tappe a Berlino e a Parigi per sondare gli umori di Angela Merkel ed Emmanuel Macron, se non proprio per elemosinare il via libera di Germania e Francia sui paletti della nuova estensione dell'articolo 50, dopo quella accordata prima della data originaria del 29 marzo per la sempre più affannosa uscita di Londra dal club europeo a quasi tre anni dal referendum che sulla carta sancì l'addio.

Unione Europea sì, Unione Europea no. Come in ogni feuilleton che si rispetti un nuovo colpo di scena anima lo psicodramma britannico sulla Brexit. "La Gran Bretagna chiede un'ulteriore proroga e propone che questo periodo abbia fine il 30 giugno 2019". Secondo la bozza della dichiarazione finale, la proroga dovrebbe durare "il tempo necessario", ma essere limitata a una data su cui tuttavia non c'è ancora accordo. "Il Regno Unito sarebbe libero di andarsene quando è pronto". Una delle ipotesi è quella avanzata dai Laburisti, che spingono verso un'unione doganale (uno Stato che ha seguito questo modello è la Turchia). Del resto altri Paesi, che non fanno parte dell'Ue, in questo momento intrecciano con l'Europa relazioni o commerciali, alla luce di accordi economici più o meno stringenti.

Latest News