Caio Giulio Cesare Mussolini candidato con Giorgia Meloni: "ma non sono fascista"

Caio Mussolini con Giorgia Meloni al congresso famiglie di Verona

Caio Mussolini con Giorgia Meloni al congresso famiglie di Verona

"Trovo però inaccettabile che Facebook chiuda il mio profilo personale solo perché il mio cognome è Mussolini", ha detto in una nota riportata dall'Ansa il candidato del partito guidato da Giorgia Meloni. Il che è sacrosanto, se non fosse che proprio Fratelli d'Italia, così come la Lega (e sul profilo facebook di Caio spunta un manifesto di Salvini con lo slogan 'mazziniano' Dio, Patria e Famiglia) con quei movimenti che si dichiarano fascisti (Casapound e Forza Nuova) ha legami più che stretti.

"Qui l'unico discriminato - continua il bisnipote del dittatore italiano - sono io. Se poi la policy di Facebook è consentire foto a testa in giù, insulti, minacce di morte e di aggressioni, e al contempo sanzionare una persona solo per il suo cognome, allora siamo messi malissimo", afferma Cesare Mussolini. "È inaccettabile. Sto valutando con i miei avvocati se iniziare un'azione legale". Caio Giulio Cesare è infatti nipote di Vittorio, figlio di Benito Mussolini. "È un vero piacere ufficializzare la candidatura di Caio Mussolini con Fratelli d'Italia per le elezioni europee del 26 maggio - ha spiegato la Meloni in un video girato davanti al Colosseo quadrato dell'Eur, tipico esempio di architettura del Ventennio, e postato sulla sua pagina Facebook -". Oggi ha 50 anni, è stato militare di Marina e dirigente di Finmeccanica, la principale azienda di Difesa italiana, per la quale ha svolto il ruolo di rappresentante in Medio Oriente.

Gattuso: "Milan - Lazio è una finale per la Champions League"
SU PIATEK: "Sta facendo bene, spero che possa raggiungere il massimo dei gol e vincere il titolo di capocannoniere". Episodi simili, ma profondamente diversi, che però sono stati paragonati come metro di giudizio impari.


Nelle intenzioni degli organizzatori, che si sono mossi anche in vista delle elezioni europee, un posto a tavola sarebbe stato riservato anche al leader del Veneto Fronte Skinheads.

Latest News