Produzione industriale risale la china, +0,8% a febbraio

Produzione industriale risale la china, +0,8% a febbraio

Produzione industriale risale la china, +0,8% a febbraio

Aumenta dello 0,8% mensile la produzione industriale a febbraio, mentre su base annua l'aumento è dello 0,9% corretto per gli effetti di calendario. L'Istat rileva infatti un progresso dello 0,9% da febbraio 2018, nei dati corretti per gli effetti di calendario.

Bisogna tornare a marzo 2017 per trovare un risultato migliore. E' quanto basta a rischiarare le prospettive del primo trimestre, quando l'istituto di statistica si aspetta ora un risultato positivo per l'industria. Diventa così "meno probabile che il dato sul Pil del primo trimestre faccia registrare la terza contrazione congiunturale consecutiva, che sancirebbe il passaggio dalla recessione tecnica alla recessione conclamata", osserva il presidente del Centro Studi Promotor, Gian Primo Quagliano.

Milly Carlucci si è rotta un piede
Pochi minuti fa sulla pagina Fb di Ballando con le stelle è stato postato un video che mostra proprio la conduttrice. Nel video infatti Milly è seduta con la sua gamba sinistra stesa ed avvolta da un tutore.


I settori di attività economica che registrano le variazioni annue positive più rilevanti sono le industrie tessili, abbigliamento, pelli e accessori (+11,7%), la produzione di prodotti farmaceutici di base e preparati farmaceutici (+5,3%) e la fabbricazione di computer, prodotti di elettronica e ottica, apparecchi elettromedicali, apparecchi di misurazione e orologi (+4,4%). "Siamo sulla strada giusta, il Paese reale risponde agli stimoli delle politiche di questo Governo". Si tratta di un +0,1% quasi irrisorio che ricalca le previsioni e l'analisi del Def approvato in Consiglio dei Ministri, ma anche di un primo cambio di rotta dopo quattro mesi chiusi con il segno meno.

I beni intermedi calano dell'1,1% rispetto al 2018 (su mese +0,2%) mentre diminuisce ancora di più il comparto dell'energia (-4,1% su anno, -2,4% da gennaio). "E' ancora presto per cantare vittoria", taglia corto il Codacons.

Latest News