Mattarella: Giordania punto riferimento imprescindibile in MO

ANSA									+CLICCA PER INGRANDIRE

ANSA +CLICCA PER INGRANDIRE

"Qui si vede quello che unisce tutte le donne e tutti gli uomini del mondo, la mole dell'impegno è proprio quella di raccogliere il meglio dei sentimenti e della convivenza del mondo", ha aggiunto il presidente Sergio Mattarella che poco prima aveva visitato l'enorme campo profughi siriano di Zaatari. Al fianco del capo dello stato il Ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi. "Vi sono delle esigenze di solidarietà con l'impegno e lo sforzo che la Giordania sta facendo che riguardano tutti i Paesi e l'Italia farà onore a questo impegno". "Alla Giordania va la sincera ammirazione dell'Italia per il ruolo che svolge nell'accoglienza dei profughi siriani". Dopo la cerimonia di benvenuto, il Presidente Mattarella e il Re Abdullah II si sono intrattenuti a colloquio allargato successivamente alle delegazioni ufficiali. E questo si può fare soltanto attraverso il dialogo.

"Ieri ho visitato il campo di Za'atari".

FABRIZIO MORO: esce il decimo disco di inediti
E' un disco incazzato perche' c'e' l'anima del marciapiede che mi porto sempre dietro, anche a 44 anni. Un album rabbioso, sincero, un po' rivoluzionario, "ma anche benedetto".


"Io vorrei dire che il sostegno dell'Italia è inalterato e molto forte, nel 2019 l'Italia manterrà il livello di contributi che ha disposto nel 2018 e sono lieto che la cooperazione italiana abbia definito un credito di aiuto di 85 milioni per il bilancio giordano nel settore dell'educazione". In sostanza, su quasi 10 milioni di abitanti, almeno 2,5 sono rifugiati.

L'Italia - ha detto Mattarella - sostiene la risoluzione, che è anche la linea ufficiale della Ue dei due Stati e in base a questa risoluzione "non saranno accettate mutazioni dei confini o territoriali unilaterali" che non siano quindi concordate tra le parti. Infine un riconoscimento: "Credo che la Giordania - la conclusione di Mattarella - abbia diritto d un accrescimento della solidarietà della comunità internazionale, e anche dell'Unione europea, per l'impegno che sta svolgendo con questo grande valore umanitario".

Latest News