Sindaco leghista a Roma? Raggi a Salvini: "Matteo magna tranquillo"

Salvini perché ci attaccate? Con Di Maio resta la tensione

Salvini in Sicilia il 25 aprile, è polemica: "Lotta alla mafia è priorità, no dibattito fascisti-comunisti"

Una decisione che spacca di netto l'opinione pubblica in due. Matteo Salvini, però, non fa cenno alla campagna elettorale ma utilizzala lotta a Cosa nostra per giustificare la sua presenza sull'isola il 25 aprile. Vorrebbe un sindaco leghista, perché, dice lui, la gente glielo fa capire, che gradirebbe un governo cittadino guidato dalla Lega. Che magari va a Corleone anche perché tre giorni dopo - il 28 aprile - si vota in 34 comuni siciliani. Dunque, Matteo Salvini non sarà vicino ai colleghi e al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella durante la commemorazione all'Altare della Patria. E anche senza frasi sciocche come quelle pronunciate da Salvini. Un derby tra "fascisti e comunisti" a cui Salvini non ha intenzione di prendere parte: è questo il sunto, la riduzione di un pensiero. "Invece di fare propaganda a uso e consumo interno, dobbiamo cogliere l'occasione per riproporre con più forza una soluzione Ue". E si scagliano contro l'amministrazione m5s senza alcuna remora per il patto, ancora in piedi seppur vacillante, che li unisce a palazzo Chigi. E le sue tesi riguardano la storia della resistenza italiana che risulta più opaca di quanto si possa credere, soprattutto per il fine ormai noto che la maggior parte dei partigiani stava perseguendo e che consisteva nell'importazione del bolscevismo in Italia. "Sarò felicissimo di andare a trovare papà Cervi, nobilissima figura che ha tanto sofferto", disse Berlusconi costringendo il leader di Rifondiziano a ricordargli: "Presidente, papà Cervi è morto da tanto tempo e i fratelli Cervi furono uccisi nel '43".

Le autorità di La Valletta hanno consentito di scendere a terra a un'altra donna, una 23enne incinta che soffriva di crisi epilettiche, ma non hanno consentito al marito di seguirla. E si è fatto intervistare per dirla proprio male: "Io ho ben chiaro da che parte stare il 25 aprile, dalla parte dei nostri partigiani che ci hanno liberato, non dalla parte di chi parla male dei partigiani o di chi vuole dire che il 25 aprile non è stato il giorno della Liberazione".

Migranti: 10 giorni in mare per A. Kurdi - Ultima Ora
Precedentemente Sea Eye si era rivolta a Malta via Twitter : "Il tempo sta peggiorando, preghiamo Mr. Si avvicina una tempesta che metterà in grave pericolo le persone a bordo.


"Gli stati europei devono agire il prima possibile - ha ribadito la portavoce della Ong Carlotta Weibl - La situazione delle persone a bordo è difficile".

Latest News