Meghan Markle, royal baby già nato? L’annuncio da Kensington Palace

Meghan Markle, royal baby già nato? L’annuncio da Kensington Palace

Meghan Markle, royal baby già nato? L’annuncio da Kensington Palace

"Il Duca e la Duchessa di Sussex sono molto grati per le manifestazioni di affetto che arrivano da persone del Regno Unito e da tutto il mondo, mentre si preparano ad accogliere il loro bambino" si legge nel comunicato inviato ai media e ancora: "Le loro altezze reali hanno deciso di mantenere privata ogni notizia relativa all'arrivo del loro bambino". Difficile capire se si stesse riferendo proprio a Meghan Markle, ma quelle dichiarazioni non sono sfuggite a nessuno. Ne sono convinti i bookmakers ma, soprattutto, ne è convinta l'esperta Wendy Bosberry-Scott, che alla CNN ha spiegato: "Molto probabilmente sceglieranno di onorare i nonni o altri antenati illustri". Secondo le indiscrezioni del Sun, Lady Markle omaggerà la sua nascita con un dono preziosissimo: un orologio di Cartier da 4.800 sterline che lei ha indossato in diverse occasioni prima del matrimonio con Harry. Il parto, però, contrariamente alle consuetudini della famiglia reale inglese che affida alle cure del St Mary's Hospital di Paddington la nascita dei suoi membri, dovrebbe avvenire in una clinica nei pressi di Frogmore Cottage, nuova residenza dei duchi di Sussex. Ma la coppia ha "preso la decisione personale di tenere privati i piani sull'arrivo del loro bimbo". Se Meghan dovesse partorire da un giorno all'altro, gli aiutanti reali non sveglieranno la Regina e la notizia sarà diffusa al mattino seguente. Queste sono le voci che circolano da qualche ore a causa di un documento ufficiale pubblicato da Kensington Palace.

Il motivo? Si tratterebbe puramente di una questione di privacy e comfort. E il principe William? Avrà parlato con il fratello più piccolo Harry? La nascita del Royal Baby è prevista per la fine del mese di aprile ed è tutto pronto per il parto. Stanno già festeggiando, è già nato?

Benatia: "Tornare a Roma? Magari. I tifosi meritano di vincere"
A Udine voglio bene, i Pozzo sono stati fondamentali, come Guidolin. "Il vero romanista vuole vincere". Quando entri in quello stadio, con quella gente, hai voglia di spaccare il mondo .


Intanto nei giorni scorsi i duchi hanno chiesto attraverso il loro neonato account Instagram SussexRoyal di devolvere in beneficenza i soldi destinati a regali per il loro figlio o figlia, indicando alcune organizzazioni a loro care (tre inglesi e una americana) impegnate nel dare a bambini svantaggiati un aiuto concreto.

Latest News