MotoGP, Nicky Hayden: un campione del mondo e della vita

Al centro il padre di Nicky Hayden Earl durante la cerimonia ad Austin

MotoGP, ritirato definitivamente il 69 di Nicky Hayden

Successivamente è stato mostrato un video molto emozionante, che ha ripercorso la carriera di Nicky dai primi passi fino ai trionfi in MotoGP. L'intero paddock si è riunito sulla "Hayden Hill", alla curva 18 del circuito delle Americhe, per una storica opportunità fotografica. "Sapere che è stato ritirato dalla MotoGP, il top del nostro sport, significa molto, perché mantiene viva l'eredità di Nicky" ha concluso. "Abbiamo deciso infine, d'accordo con la famiglia, di ritirare il 69, il numero che rimarrà sempre di Nicky Hayden".

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Nicky adorava la MotoGp e penso che l'abbia amato per una ragione, perché ci sono molte persone buone, iniziando dal vertice, e vogliamo ringraziare tutti per tutto.

Il numero 69 è un numero speciale per la nostra famiglia. Mia sorella ci ha corso quando era più giovane, poi mio fratello Roger ed anche io abbiamo sempre gareggiato con il numero 69 durante la nostra infanzia e crescendo nelle corse.

Torino, Cairo: ?Arbitraggio squilibrato, è stata un?ingiustizia?
Io non so cosa abbia detto Zaza per meritarsi l'espulsione, ma so cosa ha detto Barella che ha mandato a quel paese l'arbitro. Ma questo non vuol dire: "non è che per forza debba sempre andare in un modo negativo".


"Prima di tutto vorrei ringraziare tutti per essere qui, tutti quelli che si sono presentati per festeggiare questa speciale occasione. Quindi, ancora una volta vorrei solo ringraziare tutti per essere qui, per il vostro supporto e per aiutarci a mantenere vivo il lascito di Nicky". Perché ci sono alcuni riders, indipendentemente dal numero di titoli, che significano qualcosa di speciale. "Nicky è uno di loro". Il rapporto con lui, il suo apporto alla categoria sono stati fantastici. Siamo orgogliosi di farlo oggi. "È un grande onore per il Campionato avere qualcuno come Nicky come parte della nostra storia".

Il campione del mondo 2006 della MotoGP ha perso la vita in seguito ad un incidente stradale avvenuto a Misano nel 2017, avvenuto mentre si allenava in sella ad una bicicletta.

Latest News