Rai Movie chiude: il canale del cinema fa spazio a Rai 6

Rai Movie e Rai Premium chiudono

Rai Movie chiude: l'ennesima follia della nuova Rai

La storia di Rai Movie, il canale Rai interamente dedicato al cinema 24 ore su 24, sembra giunta al capolinea insieme a quella di Rai Premium.

Che le serie televisive abbiano attirato la curiosità di giovani e adulti è ormai cosa nota. La domanda che si porranno tutti è come fanno ad assolvere a questo obbligo di legge dopo la chiusura di questo canale?

Non è andata giù la decisione di voler mettere una pietra sopra ai due canali satellitari Rai che da diversi anni prendono una buona fetta di telespettatori.

MotoGP, Austin: Warm Up, Marc Márquez in testa
In seconda fila la Ducati di Jack Miller , la KTM di Pol Espargaro e l'altra Yamaha di Maverick Vinales . Sabato disastroso per Andrea Dovizioso .


Senza contare poi che la sparizione di Rai Movie pone un ultimo grosso problema di natura giuridica: il decreto Franceschini impone alla Rai di sostenere il cinema italiano attraverso la presenza di una quota di opere nazionali.

Come riportato dal Corriere, l'accusa lanciata da Usigrai è "Sopprimere due canali come Rai Movie e Rai Premium significa consegnare una fetta di pubblico alle tv a pagamento e alle nuove piattaforme". Numeri alla mano, si tratterebbe di un autentico suicidio: Rai Movie, che nel 2018 ha ottenuto una media dell'1,24% di share in prima serata, e Rai Premium - media dell'1,18% di share in prime time - sarebbero fusi in un nuovo canale tutto al femminile. A che scopo cancellare canali che 24 ore su 24 trasmettono nuove uscite, ma anche grandi classici e programmi di approfondimento? Tuttavia, stando ai dati diffusi da "Il Giornale", Rai Movie e Rai Premium costano annualmente circa 1 milione di euro a fronte di circa 30 milioni di euro derivanti dagli incassi pubblicitari. Nei primi cento giorni del 2018, Rai Movie ha viaggiato su uno share medio dell'1%, mentre Rai Premium ad una percentuale leggermente più alta. Ed è proprio questo punto sotto l'analisi e la protesta di Usigrai.

Ancora non è chiaro ma, in seguito alla cancellazione delle due emittenti, dovrebbe essere inaugurato un nuovo canale, tale Rai 6, interamente dedicato al pubblico femminile - una sorta di corrispettivo di La5 di Mediaset.

Latest News