Game of Thrones 8×01: Record di ascolti per la première

Una scena di Game of Thrones

Una scena di Game of Thrones

Nelle stagioni più vecchie, la sigla di Game of Thrones terminava sempre in una location partendo da un punto di interesse di Westeros.

L'inquadratura si sposta subito dopo su Grande Inverno, di cui per la prima volta esploriamo più approfonditamente la cripta, il luogo in cui Jon ha saputo di essere Aegon Targaryen, il figlio di Lyanna Stark e Rhaegar Targaryen, legittimo erede al trono di spade. "Non avrebbe mai dovuto fidarsi di Cersei" dice Daenerys, alla quale Sansa risponde "Neanche tu avresti dovuto". "Non vedo l'ora di vedere questa". E loro mi rispondevano: sì e in modo massiccio!

Un solenne Jon Snow chiede a Tormund: "quanto [tempo] ancora abbiamo?". In queste scene si scorge anche un bacio tra Missandei (Nathalie Emmanuel) e Verme Grigio (Jacob Anderson), mentre il trailer si conclude con Tyrion che osserva preoccupato la situazione dal parapetto di Winterfell, una scena che echeggia la sua posizione durante la Battaglia delle Acque Nere. La durata dell'episodio è di 58 minuti. Per l'ottava e ultima stagione di Game of Thrones, gli autori hanno deciso di apportare una modifica importante.

Le profezie di Victor Hugo sulla fine di Notre-Dame
Una seconda profezia , riguarda lo scenario immaginato dallo scrittore francese nel suo romanzo: "Il clamore era straziante". Nelle ultime ore su Amazon c'è stato un boom di richieste del romanzo Notre-Dame de Paris di Victor Hugo .


Se sei un grande fan de Il trono di spade, saprai già che sono sei le puntate della stagione 8 di GOT.

Kit Harington, noto attore britannico, famoso per aver interpretato l'iconico personaggio di Jon Snow nella blasonata serie tv Game of Thrones, recentemente, ha mandato un forte messaggio ai critici che hanno valutato negativamente la serie che ha reso famoso l'attore. Alla fine nessuno è più fan della serie di noi. Da qualche decennio, invece, gran parte del castello è stato utilizzato come hotel, ricevendo le visite di tanti turisti, aumentate esponenzialmente da quando va in onda Game of Thrones.

Come Frodo Beggins all'inizio de La Compagnia dell'Anello correva per boschi per non perdersi il ritorno a Hobbyville del suo vecchio amico Gandalf il Grigio, così il regista David Nutter allestisce la scena dell'arrivo a Grande Inverno della maggior parte dei protagonisti dello show: la cinepresa, con fare spielberghiano, segue e svela gradualmente la meraviglia di un bambino del Nord che, notato l'accalcarsi di gente fuori dalle botteghe e lungo la strada, si affretta a cercare di capire cosa stia succedendo.

Latest News