Libia, dossier dell'intelligence: 6mila profughi pronti a partire per l'Italia

Libia Oms 121 morti e 561 feriti. Tv libica 100 vittime tra i soldati di Haftar

Libia, dossier dell'intelligence: 6mila profughi pronti a partire per l'Italia

La risposta non si è fatta attendere con il lancio di cinque missili Grad sul quartiere di Abu Slim: un missile ha centrato un'abitazione, causando almeno tre feriti. Le truppe del maresciallo sono invece in rotta lungo l'asse sudoccidentale: i Katiba, fedeli al governo di Fayez al Sarraj, sono avanzati di altri 5 km verso sud e si avvicinano ad Aziziya, bastione di Haftar, pressato da ovest dall'avanzata dei soldati di Zintan.

Il governo di Accordo nazionale libico di Fayez al-Sarraj non accetterà alcun cessate il fuoco fin quando le forze del generale Khalifa Haftar proseguiranno il loro attacco a Tripoli e non saranno ritornate alle posizioni di partenza.

La situazione in Libia fa paura all'Italia: qualora infatti nella nazione che ha in Tripoli la propria capitale la situazione dovese ulteriormente degenerare e si arrivasse ad un vero e proprio conflitto armato, l'Italia si troverebbe nella situazione di dover aprire i porti, in barba alle direttive del ministro dell'Interno Matteo Salvini.

Maitig ha ricordato che l'offensiva di Haftar ha finora provocato "18 mila sfollati da Tripoli, oltre cento morti, tra cui decine di civili, e cinquecento feriti".

Melbourne, sparatoria fuori da un locale: diverse persone colpite
A Melbourne si è compiuta una tentata strage davanti ad un locale notturno, con feriti gravi e un morto . La polizia stava indagando, ma non sono stati ancora fatti arresti.


Si aggrava dunque il bilancio delle vittime. "C'è bisogno che l'Italia e l'Europa siano unite e ferme nel bloccare la guerra di aggressione di Khalifa Haftar, un uomo che ha tradito la Libia e la comunità internazionale".

"Siamo molto preoccupati per la crisi libica, abbiamo sempre lavorato e continueremo a lavorare per scongiurare una crisi umanitaria che può esporre al rischio dell'arrivo di foreign fighters sul nostro territorio".

"Con la guerra in Libia in corso centinaia di migliaia di migranti potranno raggiungere facilmente le coste europee".

Raid missilistici contro la capitale libica Tripoli.

Latest News