Istat, Codacons: calo fiducia consumatori estremamente negativo

Istat, Codacons: calo fiducia consumatori estremamente negativo

Istat, Codacons: calo fiducia consumatori estremamente negativo

Nel mese di aprile, l'indice scende da 111,2 a 110,5 ed è la terza discesa consecutiva. Si attesta così un trend negativo che registra ora il livello più basso dall'agosto 2017.

Cala ancora il clima di fiducia dei consumatori.

La Lazio scivola sul Chievo:1-2 e la Champions si allontana
A pesare è stata l'espulsione di Milinkovic-Savic al 34' del primo tempo che ha lasciato i biancocelesti in dieci per un'ora. Nessuna squadra ha ottenuto meno vittorie del Chievo dopo 32 partite di campionato nella storia della Serie A (un successo).


Il terzo calo consecutivo della fiducia delle famiglie è un segnale estremamente negativo che riflette le preoccupazioni dei consumatori e delle imprese sul futuro del paese. "Invece, si delinea uno scenario complessivamente incerto sia nel commercio sia nel settore manifatturiero, nel quale si registra un calo contenuto dell'indice". Solo il settore delle costruzioni si salva, aumentando e arrivando al massimo da aprile 2007. "Nel clima economico, personale e corrente si registrano le flessioni più marcate mentre una diminuzione più contenuta si registra per il clima futuro". Con queste parole esordisce l'Istat rivelando l'ennesimo abbassamento del livello di fiducia da parte di cittadini e imprese.

Latest News